“Si dà a prescindere”: Dionisi risponde subito a Mou e infiamma il post partita

Le parole del tecnico del Sassuolo in un post partita piuttosto animato ai microfoni di DAZN al triplice fischio della sfida con la Roma.

Pur soffrendo ma dando sempre l’impressione di poter azzannare la partita da un momento all’altro, la Roma centra tre punti importanti che permettono ai giallorossi di conquistare momentaneamente il quarto posto.

"Si dà a prescindere": Dionisi risponde subito a Mourinho
Dionisi (LaPresse) – Asromalive.it

Ad animare ancor di più la sfida in un confronto tutt’altro che tranquillo è stato anche il post partita dei due allenatori. Rispondendo in portoghese, Mourinho – tra le altre – ha spiegato il motivo del conciliabolo con Dionisi nel corso della seconda frazione di gioco. Il tecnico della Roma si è infatti avvicinato all’allenatore del Sassuolo dopo che Dybala e compagni avevano deciso di non restituire palla ai neroverdi.

Scelta che Mourinho ha giustificato con queste parole: “Per ricevere fair play è necessario darlo e nel Sassuolo c’è un calciatore che è carente sotto questo punto di vista”. Intervistato ai microfoni di DAZN, Dionisi ha puntualizzato: “Il fair play si dà a prescindere. Voi continuate a strumentalizzare, si tratta di parole sbagliate. Il pallone va fuori per un infortunio e andava restituito. Non si trattava di un perdita di tempo, al fair play si risponde con il fair play, se ciò avviene in modo diversi non vale neanche la pena che se ne parli”.

Sassuolo-Roma, Dionisi su tutte le furie nel post partita

Dionisi – sempre nella stessa intervista – ha poi aggiunto: “Sono abituato al mio fair play e all’educazione. Parlo della mia squadra e nessuno dovrebbe permettersi di parlare dei calciatori altrui. Ho sentito parole a sproposito, siamo al diciannovesimo posto nella classifica di Serie per falli commessi. Quindi se c’è una squadra sportiva quella è il Sassuolo. Affrontavamo, invece, una delle squadre più fallose”.

"Si dà a prescindere": Dionisi risponde subito a Mourinho
Dionisi (LaPresse) – Asromalive.it

Sugli errori commessi in fase di uscita che hanno sporcato la fase d’impostazione dei neroverdi: “Abbiamo commesso tanti errori in termini di controllo nel primo tempo. I difensori hanno disputato una buona prova, avendo coraggio e portandosi dietro Lukaku senza abbassarsi per i suoi movimenti”.

Impostazioni privacy