Larga vittoria esterna cancellata: UFFICIALE la sconfitta a tavolino

Il provvedimento del Giudice sportivo ha sanzionato la sostituzione sbagliata e decretato la sconfitta a tavolino. Ecco quanto successo.

Tra le diverse cause che possono portare all’assegnazione di una sconfitta a tavolino, quella che riguarda le sostituzioni è sicuramente tra le più curiose.

Larga vittoria esterna cancellata: UFFICIALE la sconfitta a tavolino
Logo FICG (LaPresse) – Asromalive.it

Soprattutto tra le categorie minori, infatti, alla luce delle ferree regole imposte nella composizione e relativa strutturazione delle formazioni in campo, l’errore è dietro l’angolo. Nelle ultime ore, ad esempio, è arrivato un provvedimento di questo genere. A farne le spese è stato il Castiglione del Lago, che si è vista cancellata la larga vittoria con la quale aveva espugnato l’Ellera, nella gara valida per il Girone A del campionato di Eccellenza umbra. Dopo aver regolato la formazione avversaria con un largo 1-4, infatti, il Castiglione del Lago ha perso a tavolino la partita a causa di una sostituzione sbagliata.

Sconfitta a tavolino UFFICIALE per il Castiglione: errore nella sostituzione

La penalizzazione “incriminata” è stata effettuata a venti minuti dal triplice fischio. Il tecnico del Castiglione, infatti, per proteggere il largo vantaggio acquisito aveva gettato nella mischia Corrado, un 2002, subentrato al posto di Bevilacqua. Una vera e propria nequizia che è costata carissimo.

Il regolamento di categoria, infatti, prescrive l’obbligo di tenere sul terreno di gioco contemporaneamente un 2003 e un 2004. Sebbene il Castiglione dopo tre minuti abbia provveduto a varare nuovi cambi per “rientrare” nella norma, non ha potuto evitare di finire nel mirino del giudice sportivo. Esaminato il caso, il provvedimento è arrivato all’istante: vittoria a tavolino a favore dell’Ellera che quindi consolida il suo terzo posto, a sei punti di distacco dalla capolista Foligno. Beffa atroce per il Castiglione, che perde contatto dal treno rappresentato dalle prime della classe.

Impostazioni privacy