Altro che Mou, nuovo ribaltone e firma alla De Rossi: decisione choc

Sostituto choc dopo l’addio ufficiale già annunciato, prende quota la clamorosa ipotesi alla De Rossi: ecco gli ultimi aggiornamenti.

Continuano ad essere numerosi i fattori di interesse in grado di generare grandi attenzioni, in casa Roma e non solo. Qui, ovviamente, il pensiero principale è rivolto ad un presente che metterà la squadra di De Rossi contro quella di Slot nelle prossime ore, per il ritorno degli spareggi di Europa League che decreteranno la squadra approdante agli ottavi della competizione.

Altro che Mou, nuovo ribaltone e firma alla De Rossi: decisione choc
José Mourinho (Lapresse) – asromalive.it

Le difficoltà sottintese alla gara non possono in alcun modo essere ignorate, così come però, al contempo, non bisogna nemmeno trascurare la consapevolezza nei mezzi della Roma, che ha nelle ultime uscite palesato certamente numerosi aspetti sui quali lavorare ma anche importantissimi e non trascurabili passi in avanti rispetto al passato e sui quali apparecchiare gli step di un cammino ancora di lunga percorrenza.

L’attenzione principale, dunque, è sempre rivolta al presente, i cui responsi saranno fondamentali anche per disambiguare numerose scelte dei Friedkin, legate a De Rossi e non solo. In queste ultime settimane, come noto, in quel di Trigoria si è assistito ad un nobile corpo di cambiamenti, catalizzato dall’annuncio ufficiale dell’addio di Tiago Pinto, cui ha fatto seguito l’inatteso esonero di Mourinho e anche l’insieme di saluti definitivi a diverse figure dirigenziali.

Panchina bollente Bayern Monaco, sostituto choc Tuchel: c’è anche Solskjaer

A fine campionato, tanti aspetti andranno chiariti, a partire dalla posizione dello stesso De Rossi, ad oggi legato alla Roma fino al termine della stagione ma dettosi sin da subito desideroso di lottare con tutto sé stesso per rimanere in una piazza da lui amata quanto conosciuta. Ciò che è certo, per ora, è che numerosi cambiamenti potrebbero toccare tante panchine la prossima estate, in Serie A e non solo.

Bayern Monaco
Thomas Tuchel (Lapresse) – asromalive.it

Oltre a valzer ed intrecci del nostro campionato, in particolar modo, va segnalata la situazione Bayern Monaco, nel recente passato in grado di attirare le attenzioni soprattutto per gli accostamenti di José Mourinho al club bavarese. Le tante difficoltà incontrate dalla squadra hanno alla fine portato il club a ponderare una soluzione signorile e felicemente accordata con Thomas Tuchel, ufficialmente annunciata nella giornata di ieri, quando è stato chiarito come il tecnico avrebbe lasciato il club a fine anno, con una stagione di anticipo rispetto alla scadenza contrattuale inizialmente fissata.

Ecco, dunque, il consequenziale infittirsi di nomi che potrebbero dunque assumere un’eredità certamente non leggera, con il nome di Conte ben incastratosi in uno scenario che, oltre a tanti altri profili altisonanti come Xabi Alonso o Zidane, non ha ignorato del tutto lo stesso Special One.

In queste ore, però, va segnalato quanto annunciato da Sky Sport Germania, che ha parlato della possibilità clamorosa di allontanare Tuchel addirittura già nel corso di questi mesi che lo separano dalla scadenza anticipata, qualora le cose non dovessero migliorare. Al suo posto, potrebbe esserci spazio per l’ex Manchester United Solskjaer, disposto anche a firmare in una modalità per certi versi simile a quella di De Rossi, ossia a percorso più che avviato e fino a fine stagione.

 

Impostazioni privacy