Roma, De Zerbi mette le mani avanti: allarme UFFICIALE nel post partita

Le parole del tecnico del Brighton dopo l’ultima gara di campionato hanno acceso in maniera importante la spia sul tema infortuni.

Archiviata l’importantissima vittoria ai rigori contro il Feyenoord, per la Roma è già tempo di guardare al campionato. Il calendario non ammette repliche e prima della sfida agli ottavi di finale contro il Brighton Dybala e compagni saranno chiamati a trovare un nuovo filotto di vittorie per provare ad inseguire il sogno Champions League.

Roma, De Zerbi mette le mani avanti: allarme UFFICIALE nel post partita
De Zerbi (LaPresse) – Asromalive.it

Gli ottavi di finale di Europa League, però, incombono. Lo sa la Roma così come il Brighton, che in Premier League è reduce da un pareggio acciuffato in extremis. Pur tenendo come spesso gli accade il pallino del gioco in mano, i Seagulls avevano creato pochi grattacapi alla difesa dell’Everton, salvo poi trovare la zampata vincente soltanto al minuto 95 con Dunk. Nel post partita, tra i tanti temi toccati, De Zerbi ha affrontato anche quello relativo agli infortuni. L’ex tecnico del Sassuolo si è focalizzato soprattutto sull’assenza di Mitoma che sta pesando come un macigno nelle sviluppo di gioco e in fase realizzativa.

De Zerbi nel post partita di Brighton-Everton: “Senza Mitoma per noi è un problema”

Allargando lo sguardo al prossimo impegno in FA contro il Wolverhampton, De Zerbi ha ammesso: “Non mi piace trovare scuse, ma sono costretto a giocare molto spesso senza calciatori infortuni. Questo forse spiega i molti pareggi per noi. L’assenza di Mitoma per noi è un problema: vorrei avere tutti i calciatori a disposizione”.

Roma, De Zerbi mette le mani avanti: allarme UFFICIALE nel post partita
De Zerbi Roma

De Zerbi ha poi continuato: “Per il Brighton è difficile disputare tante partite senza molti calciatori: non abbiamo 25 calciatori dello stesso livello. L’impiego di Mitoma mercoledì sarà da valutare. Ad ogni modo anche senza di lui proveremo a vincere, così come tenteremo di battere il Fulham e poi la Roma in Europa League”.

Impostazioni privacy