Juventus, il ritorno ora è anche UFFICIALE

Juventus, il ritorno adesso è anche UFFICIALE: dopo mesi di attesa Paolo Montero potrà contare su un “innesto” che a Massimiliano Allegri è mancato. Ecco di cosa parliamo

Era nell’aria da un poco di tempo. Da quando, precisamente, questa partita è stata inserita proprio in calendario oggi, questa sera. Adesso è anche ufficiale il ritorno, visto che Paolo Montero lo ha inserito nella lista dei convocati.

Juventus, il ritorno ora è anche UFFICIALE
Il ritorno adesso è ufficiale (Lapresse) – Asromalive.it

Torna Nicolò Fagioli. Ufficiale. Dopo la squalifica per scommesse che non gli ha permesso di essere in campo per tutta la stagione. Tutto scaduto, e adesso contro il Bologna avrà l’opportunità di sentire di nuovo l’odore del campo, l’adrenalina della partita, per mettersi alle spalle il momento critico e difficile che ha passato. Ha chiesto aiuto, la Juventus lo ha aiutato e preso per mano, e sta andando a fare degli incontri come voluto dalla federazione nel corso degli ultimi mesi per cercare di aiutare quei ragazzi che potrebbero anche trovarsi nelle sue stesse condizioni.

Juventus, Fagioli torna tra i convocati

La galleria è alle spalle. La parte buia ormai è messa da parte e anche Fagioli, stanotte, ha festeggiato tutto questo con una storia su Instagram dove immortala una torta con una sua esultanza. Sì, è tornato. E probabilmente, anzi quasi sicuramente, Paolo Montero che come sappiamo ha preso il posto di Massimiliano Allegri due giorni fa, un poco di partita gliela farà giocare.

Juventus, il ritorno ora è anche UFFICIALE
Fagioli (Lapresse) – Asromalive.it

Anche perché Fagioli nel corso degli ultimi mesi si è allenato con la Juventus sempre. Ovvio che non ha il ritmo partita e quello non lo potrà mai avere: per vederlo in forma servirà l’inizio della prossima stagione che inizierà sotto un’altra stella, completamente diversa e come un uomo nuovo, che ha passato dei momenti difficili, che è riuscito a parlarne, che ne è venuto fuori e quindi anche sotto l’aspetto umorale e mentale sarà tutta un’altra storia. Un nuovo inizio per Fagioli, insomma. E anche in ottica Nazionale è una buona notizia anche per Luciano Spalletti.

Impostazioni privacy