Calciomercato Roma, 20 milioni per il bomber rossonero

Calciomercato Roma, 20 milioni per il bomber rossonero che è un pupillo di Ghisolfi: il centravanti ha chiuso la stagione con 15 gol e 5 assist in 41 presenze

Se la notizia di oggi è sicuramente il quasi mancato rinnovo di Federico Chiesa con la Juventus, con la Roma che lo vuole e che lo potrebbe prendere con lo sconto, sappiamo benissimo che, oltre un esterno offensivo con le caratteristiche dell’azzurro, ai giallorossi serve una punta centrale.

Calciomercato Roma, 20 milioni per il bomber rossonero
Daniele De Rossi, tecnico della Roma (Lapresse) – Asromalive.it

La questione è assai delicata: un attaccante dentro una squadra fa la differenza e senza Lukaku che tornerà al Chelsea e che potrebbe anche andare da Mourinho, serve un elemento che possa prendere il suo posto. Anche perché Abraham, dopo un anno di inattività quasi per l’infortunio al ginocchio, potrebbe essere ceduto e Belotti, che tornerà dal prestito alla Fiorentina, potrebbe fare la stessa fine. Sono usciti tanti nomi fino al momento, e questa mattina la Gazzetta dello Sport in edicola ne spara un altro.

Calciomercato Roma, occhi su Kalimuendo

Cresciuto nel Psg con Thiago Motta in panchina, e poi al fianco di Messi, Mbappé e Neymar, Arnaud Kalimunedo è andato al Lens, portato proprio da Ghisolfi, il nuovo direttore dell’area tecnica della Roma. Un pupillo quindi del dirigente giallorosso, visto che per due anni lo ha tenuto con sé per due anni, sempre in prestito.

Calciomercato Roma, 20 milioni per il bomber rossonero
Kalimuendo quando vestita la maglia del Lens, voluto in quel caso da Ghisolfi (Lapresse) – Asromalive.it

Quindi gli occhi di Ghisolfi sarebbero puntati, appunto, sul centravanti che quest’anno ha chiuso la propria stagione con 15 gol e 5 assist in 41 partite. E i soldi? Servono almeno 20 milioni per prendere il centravanti che attualmente è al Rennes, una cifra sicuramente non esagerata per un calciatore che è perfettamente in linea con quella che è la voglia della Roma di puntare su calciatori giovani, affamati, pronti a soffrire durante la stagione e che possono anche essere valorizzati da Daniele De Rossi. Insomma, il profilo sembra essere quello giusto.

Impostazioni privacy