Calciomercato Roma, ha vinto De Rossi: firma fino al 2029

De Rossi ha convinto la società ad un importantissimo rinnovo e ha ottenuto la conferma di uno dei pezzi pregiati della sua attuale rosa

Il tecnico giallorosso vuole ripartire da alcuni punti saldi e sa di dover ricostruire buona parte della rosa. Tra chi merita la riconferma c’è di sicuro un giocatore che l’ex centrocampista ha promosso titolare e ha lanciato ai massimi livelli.

De Rossi ottiene il rinnovo di un suo pupillo
Si va verso il rinnovo di contratto di un fedelissimo di De Rossi (AsRomaLive – ANSA)

 

Ci sono tante incognite nell’attuale rosa della Roma e molti ruoli da coprire alla svelta. Daniele De Rossi sa che lo aspetta un’estate di lavoro, duro e prolungato al fianco del nuovo ds Ghisolfi. Per il dirigente arrivato da pochi giorni a Trigoria, le operazioni da portare a termine sono moltissime, sia in entrata che in uscita. Almeno 7-8 calciatori saluteranno la capitale tra mancati rinnovi dei prestiti e cessioni e altrettanti dovranno essere acquistati.

Per un direttore sportivo alle prime armi in Italia non è proprio il modo più semplice di cominciare a lavorare, ma contando sulla propria scaltrezza il francese spera di costruire una squadra in grado di centrare la qualificazione in Champions League. Le idee per rinforzare il gruppo coincidono con quelle del tecnico, che vuole confermare alcuni punti fermi della propria rosa. Uno di questi è il portiere: Mile Svilar. 

Rinnovo di contratto in arrivo per Mile Svilar: nuova scadenza nel 2029

Svilar è sbarcato a Roma due anni fa, proveniente dal Benfica di Tiago Pinto, dove aveva perso il posto da titolare anche nella squadra B. Il talento con doppia cittadinanza belga e serba ci ha messo un po’ a carburare. Con Mourinho nello scorso anno ha visto il campo solo in coppa e mai in campionato, venendo sempre posto alle spalle di Rui Patricio.

Svilar verso la riconferma e il rinnovo
Si avvicina il rinnovo per un titolare della Roma (AsRomaLive – ANSA)

 

Quest’anno lo stesso Special One, prima dell’esonero, lo aveva lanciato a San Siro, contro il Milan, da titolare nella sfida di Serie A persa per 2-0. De Rossi ci ha messo un paio di settimane a capire che il portiere titolare doveva essere lui e da quanto lo ha schierato non lo ha più tolto. In totale le sue apparizioni stagionali sono state 30, con 10 cleansheet e davvero ottime prestazioni.

Ora si parla di rinnovo per Mile Svilar e come riportato dall’edizione odierna della Gazzetta dello Sport la prossima scadenza potrebbe essere addirittura datata 2029. L’attuale accordo è valido fino al giugno del 2027. I suoi procuratori sono pronti a discutere i dettagli nei prossimi giorni.

Impostazioni privacy