Operazione necessaria dopo l’infortunio: addio Euro 2024

Euro 2024 inizierà la settimana prossima con la sfida tra la Germania e la Scozia, ma questa manifestazione calcistica dovrà fare a meno di un giocatore della Serie A.

Dopo la  finale di Champions League vinta dal Real Madrid di Carlo Ancelotti contro il Borussia Dortmund, la stagione 2023/24 per i club è ufficialmente terminata. La luce dei riflettori del mondo del calcio, e non solo, è infatti ora tutta rivolta verso l’inizio del prossimo Europeo.

Un giocatore della Juve salta l'Europeo
Giocatori della Juve (Ansa Foto) asromalive.it

La settimana prossima, di fatto, inizierà in Germania la massima competizione europea per le sezioni nazionali. Il match di esordio sarà proprio tra la Nazionale tedesca e quella della Scozia. Mentre l’Italia di Luciano Spalletti esordirà il giorno successivo contro l’Albania guidata dall’ex giocatore del Barcellona Sylvinho. 

La Nazionale italiana, quindi, è chiamata a difendere il titolo Europeo vinto tre anni fa a Wembley da Roberto Mancini contro l’Inghilterra. Anche se gli azzurri non sono sicuramente tra i favoriti alla vittoria finale, vista la forza di selezioni come Francia, Portogallo, Inghilterra e Spagna. Tuttavia, prima dell’inizio dell’Europeo, bisogna registrare un duro colpo per un calciatore del nostro campionato di Serie A.

Juventus, Milik dovrà operarsi dopo l’infortunio di ieri sera: il polacco salterà il prossimo Europeo  

Come riportato dal quotidiano sportivo il ‘Corriere dello Sport’, dopo l’infortunio al ginocchio subito nell’amichevole di ieri sera tra la sua Polonia e l’Ucraina, Milik salterà infatti il prossimo Europeo. Il centravanti della Juve, di fatto, dovrà quasi sicuramente operarsi per tornare il prima possibile in campo. 

Niente Europeo per Milik
Milik (LaPresse) Asromalive.it

Milik, per l’appunto, è stato costretto ad uscire nei primi minuti della sfida di ieri sera a causa di un contrasto con Malinovskyi. Si teme il peggio per il calciatore juventino, visto che il ginocchio ha fatto un movimento innaturale al momento del contrasto con l’avversario.

Impostazioni privacy