Roma Calcio » AS Roma News » Interviste Esclusive » Atalanta – Roma, Passirani: “io vedo una Roma nettamente in vantaggio sull’Atalanta”

Atalanta – Roma, Passirani: “io vedo una Roma nettamente in vantaggio sull’Atalanta”

L’ex consulente di mercato dell’Atalata parla della sfida di domani tra i bergamaschi e la Roma allo stadio Atleti Azzurri d’Italia

Atalanta e Roma logo

ROMA SERIE A ATALANTA – ROMA PASSIRANI DENIS LUIS ENRIQUE / BERGAMO – Luciano Passirani, ex accompagnatore e consulente di mercato dell’Atalanta, ha lasciato le seguenti dichiarazioni nel corso di un’intervista sulla sfida di domani pomeriggio a Bergamo tra Atalanta e Roma:

Situazione Atalanta?

Vedo un’Atalanta che negli ultimi periodi non ha fatto grandi risultati. I tre argentini sono in un periodo non bellissimo, ma è comunque un’Atalanta molto agguerrita con un allenatore che mette molto del suo. Negli ultimi tempi l’ho trovata abbastanza stanca”.

 Condizioni Denis?

Se manca Denis, fare i gol diventa difficile. Se manca lui, l’Atalanta non ha un altro uomo gol. L’ho notato ultimamente ed è un brutto periodo per lui che mi sembra davvero stanco”.

 Pronostico?

La Roma è la squadra che gioca meglio al calcio e Luis Enrique ci ha messo tanto del suo. E’ vero che vanno un po’ ad intermittenza ma domani sono convinto che può fare risultato a Bergamo. Io vedo una Roma nettamente in vantaggio sull’Atalanta”.

 Giudizio sulla Roma?

Io vedo la migliore squadra che gioca al calcio, ma non ha ancora un gruppo come quello della Juventus. Quando arriva negli ultimi 16 metri non riesce a concludere. Domani non ci sarà Totti e gli fa bene un turno di risposo, ma come ho detto in precedenza la Roma farà risultato”.

 Gabbiadini, Marilungo, Bonaventura. Chi è il più pronto per la Serie A?

Sicuramente Marilungo. Bonaventura gli si trova sempre qualcuno di meglio e quindi gioca poco, Gabbiadini si è messo poco in mostra: un conto è essere il migliore in Primavera, un conto in prima squadra. Troppo poco per giocare in Serie A”.

 Un giudizio su Colantuono.

Ha lavorato bene già in precedenza quando poi se ne andò a Palermo. Ha fatto un gran campionato, e sta facendo veramente molto bene, ha aggressività e grande voglia. Non so se quetsa partenza è figlia della penalizzazione del calcio scommesse. La nostra paura è che possa arrivare un’altra penalizzazione, perché non è ancora finita e l’Atalanta verrà penalizzata di altri punti sicuramente”.

 Il suo undici anti-Roma?

Consigli; Peluso, Lucchini, Stendardo, Bellini; Cigarini, Brighi, Schelotto, Maxi Moralez o Marilungo e davanti alla porta Carrozza e Denis”.

Andrea Tocci