Roma Calcio » AS Roma News » Interviste Esclusive » Catania – Roma, Fascetti: ”Non so quanto sara’ vincente il progetto romanista”

Catania – Roma, Fascetti: ”Non so quanto sara’ vincente il progetto romanista”

L’ex allenatore Eugenio Fascetti ha parlato del recupero di questa sera ma ha anche criticato il gioco di Luis Enrique

L'ex tecnico Eugenio Fascetti

CATANIA ROMA FASCETTI NON SO QUANTO SARA’ VINCENTE PROGETTO ROMANISTA / WEB – Eugenio Fascetti, ex tecnico di molte squadre tra cui Lazio, Torino, Bari e Fiorentina, ed ora commentatore sportivo,  ha rilasciato un’intervista in esclusiva ad un noto portale giallorosso. Il toscano ha parlato del recupero di questa sera e ha dato un suo parere sulle due squadre che saranno in campo:

Come si prepara una squadra in questi casi?
Dal punto di vista tattico e atletico, non c’e’ un modo preciso per preparare una squadra a giocare solo 25 minuti. Gli allenatori dovranno fare leva sulla testa dei giocatori che in questi casi conta di piu’, entrambe le squadre dovranno entrare in campo cariche e pronte ad attaccare l’avversario per il poco tempo restante, poi per il resto saranno gli episodi a decidere.

Sarebbe stato giusto rigiocarla dall’inizio?
Questo non lo posso sapere, a me non e’ mai successa una cosa del genere, ma l’unico pensiero che mi viene in mente in questi casi e’ che purtroppo c’e’ un regolamento e che ai miei tempi non era cosi’. Per me sarebbe giusto rigiocare i 90 minuti interi, perche’ non si puo’ dividere un match in due parti di cui una sotto un nubifragio e una di soli 25 minuti. Anche se non sarebbe giusto far ripartire una partita dall’inizio quando vinci 3-0.

Catania potrebbe rappresentare la svolta per i giallorossi?
A me piace il coraggio che hanno avuto la societa’ e l’allenatore nel buttarsi in un progetto, ma non so quanto potra’ essere vincente. Non mi piace questa idea di lasciare tanto spazio agli avversari come fa la Roma. Non sara’ solo Catania, ma tutto il campionato a dire se la Roma potra’ diventare grande veramente.

Marco Pennacchia