Roma Calcio » AS Roma News » Catania-Roma, Luis Enrique: “Difficile giocare solo 30 minuti. Piscitella meritava una chance”

Catania-Roma, Luis Enrique: “Difficile giocare solo 30 minuti. Piscitella meritava una chance”

Le parole del tecnico giallorosso nell’immediato post-partita del recupero di Catania che ha portato un punto alla squadra capitolina

Le parole post-partita di Luis Enrique

CATANIA-ROMA LUIS ENRIQUE / CATANIA – Luis Enrique parla al termine del mini incontro del Massimino tra Roma e Catania, che ha confermato l’1-1 di partenza. La sorpresa è stata lo schieramento da titolare del giovane Piscitella, ala della Primavera: “Piscitella ha un grande futuro davanti a lui, sono contento perchè ha fatto vedere ottime cose e meritava una chance“. Sui minuti disputati dai suoi: “Sono soddisfatto di come si sono comportati i miei giocatori. In 30 minuti il ritmo è troppo alto, da matti, preferisco le partite più lunghe, quelle che premiano chi fa le cose migliori“. La Roma ha anche sfiorato il colpaccio in extremis: “Cosa c’è mancato? Il gol a causa della paratona di Kosicky, era una grande opportunità“. Infine sulla diatriba mediatica con i cugini della Lazio portata avanti da Igli Tare: “Tare chi? Io ho tante cose da fare e penso solo alla mia Roma“.

Keivan Karimi