Roma Calcio » AS Roma News » Catania-Roma, Rosi: “Luis Enrique è un grande. E’ strano giocare una gara così”

Catania-Roma, Rosi: “Luis Enrique è un grande. E’ strano giocare una gara così”

Il terzino giallorosso parla della prova della propria squadra questa sera a Catania e dell’approccio giovanile di Luis Enrique

Prova discreta e fulminea per Rosi

CATANIA-ROMA ROSI / CATANIA – Ai microfoni del post-partita parla anche Aleandro Rosi, il terzino della Roma molto attivo sulla propria fascia nella mezz’ora giocata oggi contro il Catania nel recupero del match interrotto. Prova molto particolare quella di stasera per lui: “E’ strano giocare così poco, appena si entra in campo è già finita la partita“. La Roma è partita comunque molto forte anche se non ha trovato il successo: “Abbiamo preparato la sfida a ritmi altissimi, quasi in apnea, dovevamo provare a vincere in poco tempo e abbiamo sfiorato il colpo“. Su Luis Enrique che continua a schierare i giovani senza timore di sbagliare: “E’ un grande, non gli importa di quanti anni hai o come ti chiami, se sei bravo il mister ti fa giocare. Noi tutti lo continueremo a seguire perchè sappiamo di poter vincere con lui“.

Keivan Karimi