Roma Calcio » AS Roma News » Interviste Esclusive » De Rossi, Bencivenga: “Nelle giovanili feci giocare Daniele come difensore aggiunto”

De Rossi, Bencivenga: “Nelle giovanili feci giocare Daniele come difensore aggiunto”

L’ex allenatore del vivaio giallorosso parla del suo rapporto con un giovanissimo De Rossi e del ruolo che attualmente ricopre

L'ex allenatore delle giovanili giallorosse Mauro Bencivenga

DE ROSSI BENCIVENGA / WEB – Bel rapporto tra Mauro Bencivenga, ex allenatore del settore giovanile della Roma, e Daniele De Rossi, oggi titolare inamovibile della squadra giallorossa e beniamino dei tifosi. Fu proprio il tecnico romano a lanciarlo come centrocampista difensivo e Daniele ha sempre mostrato grosso riconoscimento nei suoi confronti: “E’ stato emozionante essere accostato da lui a grandi allenatori come Capello, Lippi o Spalletti” ha ammesso Bencivenga, il quale è anche certo di averlo già schierato lui in primo luogo con la Primavera romanista nella posizione che ora occupa con Luis Enrique: “Non vorrei fare il presuntuoso, ma il ruolo che occupa Daniele oggi lo faceva con me a 17 anni, quando utilizzavo una difesa a 3 e lui in fase di non possesso diventava il centrale aggiunto“. Nutre profonda stima e affetto Bencivenga nei confronti del suo ex allievo, che a suo dire è sempre rimasto un ragazzo con la testa sulle spalle: “E’ ed è sempre stato un bravo ragazzo, mi faceva anche arrabbiare ma gli volevo bene, anche per via dell’amicizia che mi lega al papà Alberto. Affrontava le partite con il sorriso e per questo le cose gli riuscivano ancora meglio“.

Keivan Karimi