Roma Calcio » AS Roma News » Inghilterra, il successore di Capello accusato di razzismo

Inghilterra, il successore di Capello accusato di razzismo

Si tratta di Stuart Pearce, nuovo Ct ad interim della nazionale britannica dal passato un tantino burrascoso dal punto di vista comportamentale

Il tecnico ad interim della nazionale inglese Pearce

INGHILTERRA PEARCE / WEB – Sembra davvero non esserci pace per il destino della nazionale di calcio inglese; dopo l’addio prematuro e sorprendente di Fabio Capello il ruolo di Ct è stato automaticamente assegnato a Stuart Pearce, tecnico ad interim per la Federazione britannica. Ma già piovono accuse dai tabloid d’oltremanica sul momentaneo successore di Capello, viste le accuse di razzismo catapultate nei suoi confronti. I motivi sono due: innanzitutto la militanza provata del fratello di Pearce Dennis nel partito di estrema destra nazionale d’Inghilterra, poi per lo spiacevole episodio datato 1994, quando Pearce militava come calciatore nelle fila del Nottingham Forrest. L’attuale Ct all’epoca fu protagonista di un insulto razzista nei confronti del centrocampista di colore Paul Ince. Piovono accuse quindi sulla FA che sta pensando comunque già al futuro per la panchina della propria nazionale; il nome più gettonato è quello di Harry Redknapp.

Keivan Karimi