Roma Calcio » AS Roma News » Siena – Roma, quattro mesi dopo

Siena – Roma, quattro mesi dopo

All’andata fini’ 1 ad 1 ma la squadra di Luis Enrique era ancora in uno stato embrionale. Ora entrambe le formazioni sono migliorate

Un momento della partita d'andata tra Roma e Siena

SIENA ROMA QUATTRO MESI DOPO / WEB – Quella tra Siena e Roma in programma lunedi’ sera, maltempo permettendo, si preannuncia una partita che offrira’ spettacolo, quello che e’ mancato nel match d’andata. Era il 21 settembre scorso. All’Olimpico, i padroni di casa passarono in vantaggio grazie ad un gol di Osvaldo, alla sua prima rete stagionale, ma vennero raggiunti all’ultimo minuto da Vitiello. Per ironia della sorte, l’attaccante italo-argentino potrebbe rivedersi in campo proprio lunedi’ sera. Ma torniamo a quella sfida combattuta da due squadre che non sapevano ancora vincere. La Roma praticava un gioco fatto solo ed esclusivamente di possesso palla: tanti passaggi e pochissime conclusioni a rete senza creare mai apprensione alla difesa avversaria. Il Siena fu capace di sfruttare le ripartenze e, dopo due o tre occasioni, riuscì a colpire. Sannino opto’ per il 4-4-2 ma poi cambiò modulo nel corso della partita, passando ad un 3-5-2. E’ quello che potrebbe accadere anche lunedi’ sera.

Ora le due squadre sono maturate parecchio. La Roma ha raggiunto una sua identita’ anche se, a volte, presenta ancora delle imbarazzanti disattenzioni difensive. Inoltre, le manca la continuita’ necessaria di una grande squadra. Il Siena ha ottenuto risultati positivi contro Napoli, Lazio e Juventus, oltre ad aver battuto sempre i partenopei nella semifinale d’andata della Coppa Italia.  Sannino sta facendo un buon lavoro dando un’impronta di gioco piacevole ed efficace ai suoi uomini. Insomma, sotto il gelo del Franchi, bianconeri e giallorossi potrebbero riscaldare il rispettivo pubblico con sprazzi di grande calcio.

Marco Pennacchia