Roma Calcio » AS Roma News » Interviste Esclusive » Primavera Roma, Finale Coppa Italia, Viviani: “Un onore alzare il trofeo dopo Totti”

Primavera Roma, Finale Coppa Italia, Viviani: “Un onore alzare il trofeo dopo Totti”

Il capitano giallorosso al termine della partitissima contro la Juventus

Il capitano della Roma Primavera, Federico Viviani (Getty Images)

PRIMAVERA ROMA FINALE COPPA ITALIA DICHIARAZIONE VIVIANI / ROMA – Federico Viviani, capitano della Roma Primavera, ha rilasciato una breve intervista per SportItalia al termine della finale di Coppa Italia vinta dai giallorossi contro la Juventus. Di seguito le parole del centrocampista:

Questa vittoria di fronte a questo pubblico è meglio dello scudetto?
“Si, ci tenevamo tantissimo, dopo l’anno scorso che era andata male. Non finiremo di festeggiare adesso”

Vittoria arrivata a Torino…
“Lì abbiamo giocato benissimo, soffrendo quando c’era da soffrire. E’ stato costruito tutto lì”

Il pubblico vi ha spinto fino alla fine
“L’anno scorso c’era parecchia gente, ma questo rischia di farti l’effetto contrario. Ma quest’anno ci eravamo concentrati tantissimo, ci tenevamo, doveva arrivare questa vittoria”

Nel ’94 l’ultimo trofeo fu alzato da Totti, ora tocca a te!
“Un grandissimo onore, ho avuto la fortuna di giocare con lui, non sta a me dire quanto è forte, non ci sono parole.  Qui a Roma vince la Coppa è bellissimo”

Quanto vi ha dato potervi allenare con Luis Enrique?
“Il mister lo devo ringraziare, mi ha sempre dato fiducia. Anche in allenamento mi da tanti consigli. Io sono onorato di potermi allenare e di poter trovare spazio nella Roma. Cercherò di dare sempre il massimo per crescere qua”.