Roma Calcio » AS Roma News » Interviste Esclusive » Roma-Lazio, Castagner: “Partita falsata dall’espulsione di Stekelenburg”

Roma-Lazio, Castagner: “Partita falsata dall’espulsione di Stekelenburg”

L’ex tecnico biancoceleste parla della stracittadina di ieri e del progetto di Luis Enrique

Bergonzi estrae il cartellino rosso ai danni di Stekelenbrug

ROMA LAZIO DICHIARAZIONE CASTAGNER / WEB – Ilario Castagner, ex allenatore biancoceleste, ha detto la sua sulla stracittadina di ieri pomeriggio vinta dalla Lazio. La gara di ieri è stata falsata dall’espulsione di Stekelenburg dopo pochi minuti – ha esordito – Credo che la norma del cartellino rosso al portiere più il calcio di rigore andrebbe cambiata. Così si rischia di chiudere le partite in anticipo come è accaduto anche ieri. La Roma era stata brava a tenere in equilibrio la partita, ma la Lazio ha avuto il merito di essere più concentrata e di trovare il gol nel secondo tempo. I giallorossi hanno denotato un grande problema tattico, come spesso accade nelle ultime uscite, dimostrando di soffrire le ripartenze improvvise alle spalle dei centrali”. Castagner ha poi proseguito parlando di Luis Enrique e del suo progetto che stenta a decollare:  “Non credo che il progetto sia fallito, ma non si vedono miglioramenti nella fase di non possesso. Credo che i giallorossi dovrebbero prendere giocatori di un altro profilo in sede di mercato per migliorare la situazione”.

Marco Decrestina