Roma Calcio » AS Roma News » Roma, R. Sensi: “voglio veder vincere i ragazzi il prima possibile”

Roma, R. Sensi: “voglio veder vincere i ragazzi il prima possibile”

L’ex presidente della Roma parla anche del nuovo stadio, della rinuncia di Roma alle Olimpiadi e del maschilismo nello sport

L'ex presidente della Roma Rosella Sensi

ROMA ROSELLA SENSI OLIMPIADI ROMA 2020 / ROMA – Rosella Sensi, ex presidente della Roma, ha lasciato le seguenti dichiarazioni nel corso di un’intervista sulla condotta del team giallorosso, sul nuovo stadio della Roma, sulla rinuncia Olimpica e sul maschilismo nello sport:

La rinuncia delle Olimpiadi a Roma?

“Roma ha perso una grande opportunità con le Olimpiadi. Se se riproporrà? A breve penso di no, alle Olimpiadi non possiamo più partecipare ora, speriamo che nel futuro possiamo ridare nuove speranze ai giovani, che erano entusiasti della possibilità di organizzare con idee fattive.Spero si possa fare in un altro momento, c’è tanta voglia di fare nei giovani”.

C’è troppo maschilismo nello sport?

“Possiamo fare una distinzione con il calcio che è tipicamente maschile in Italia, c’è un po’ di sentimento maschile, in Lega poi si sono abituati dopo un po’ di tempo”.

Per lo stadio della Roma si sta parlando di zone dove costruirlo?

“E’ passato un anno non sono più Presidente della Roma e non sono il Sindaco né il delegato allo Sport, non sono nessuna di queste persone e mi dispiace non risponderle. Mi auguro che sia nella voglia e nel desiderio degli attuali proprietari e del sindaco e del delegato allo sport, mi auguro che avvenga nel breve tempo possibile”.

Due parole sulla Roma

“E’ una settimana un po’ difficile, voglio stare vicino ai ragazzi, voglio vederli vincere il prima possibile, i derby persi li mastico amari, spero di superare questo momento grazie ai consigli dei laziali che sono più abituati di noi. Sono vicina ai ragazzi, loro ci possono dare quel qualcosa in più per tornare a vincere”.

 

Andrea Tocci