Roma Calcio » AS Roma News » AS Roma, Arshad: “l’obiettivo e’ quello di far crescere il brand nel mondo”

AS Roma, Arshad: “l’obiettivo e’ quello di far crescere il brand nel mondo”

Il direttore del Digital Businness della Roma ha parlato della sua esperienza giallorossa in un intervista radiofonica

Il direttore del Digital Business AS Roma Arshad

ARSHAD AS ROMA DIGITAL BUSINESS AS ROMA DI BENEDETTO / ROMA – Shergul Arshad, Direttore Digital Business As Roma, ha lasciato le seguenti dichiarazioni sulla sua esperienza alla Roma e sui progetti fututi con la societa’ giallorossa:

Sul traguardo del milione di “mi piace”.

La piazza di Roma stupisce sempre e la passione è davvero speciale. Avevamo fatto delle previsioni sperando di raggiungere 1 milione verso la fine dell’anno invece il passo è stato velocizzato parecchio

Importanza dei social media.

Sono fondamentali perché danno la possibilità ai tifosi di interagire con il club. Tra stasera e domani inizieremo anche un altro progetto molto interessante. E’ fondamentale sentire la società vicino ai tifosi perché così cresciamo insieme, l’obiettivo è quello di far crescere il brand nel mondo.

Sull’utilizzo di Twitter da parte dei calciotori.

In Italia siamo abbastanza indietro nell’utilizzo di Twitter, in Spagna invece va a gonfie vele. A me fa piacere leggere i calciatori e sapere cosa pensano di quello che succede nel mondo del calcio. L’utilizzo secondo tutti noi è fondamentale, è uno strumento nuovo e qualche volta capita che un giocatore impari proprio da un tweet sbagliato, per esempio rooney su Pepe, però è bello anche capire come sono fatti questi importanti giocatori.

Come sta vivendo l’esperienza di Roma.

io sono di Firenza ma mi sono sentito subito a casa perché l’affetto di questa gente si avverte soprattutto su queste piattaforme digitali. Per me è un’esperienza bellissima perché mi diverto anche come tifoso, se troviamo 5 muinuti al giorno per giocare a Fantasy Manager questo significa che è una cosa bellsisima che ci da moltissima soddisfazione.

Che idea si è fatto di Di Benedetto, Pannes e Pallotta?

Conosco tutti e tre da poco, da agosto scorso. Lavoro negli uffici di Pallotta a Boston e devo dire che sono un gruppo affiatato. Tutti hanno spinto sull’utilizzo del digitale perché l’obiettivo è portare il brand Roma a livello molto alto anche grazie ad internet.

Sull’intrusione del fotografo ufficiale durante gli allenamenti.

I giocatori si divertono molto e sono tutti ben disposti.

 

Andrea Tocci