Roma Calcio » AS Roma News » Mercato Roma, Di Marzio: “Prepariamoci ad un’estate di mercato emozionante”

Mercato Roma, Di Marzio: “Prepariamoci ad un’estate di mercato emozionante”

Le considerazioni del noto giornalista e esperto di calcio riguardo le attese per la prossima sessione di mercato

Gianluca di Marzio

MERCATO ROMA DI MARZIO / WEB – Di seguito uno stralcio dell’editoriale di Gianluca di Marzio per il sito tuttomercatoweb.com riguardante il mercato della Roma.

Zitto zitto, si avvicina. Per adesso, è ancora silenzioso. Lascia passare pochi spifferi, cammina sulle punte, si prepara per farci divertire. Il mercato sta uscendo dal letargo, prepariamoci a un’estate emozionante, i segnali sono incoraggianti. Per esempio, un anno fa era impensabile che la Roma potesse corteggiare Suarez. E invece, l’interesse per l’attaccante del Liverpool adesso è concreto. L’operazione si presenta comunque molto complicata, non solo per i costi: 30 milioni di cartellino, l’uruguaiano che vuole il doppio di quello che prende in Inghilterra (guadagna 1,8 e ne chiede 3,5 a stagione), la concorrenza agguerrita. Però, Sabatini e Baldini ci stanno davvero provando, hanno allacciato i primi contatti, il messaggio lanciato al mercato è quello di una società disposta a investire, vedremo. Anche la Juve ha messo nel mirino l’attaccante dei Reds, c’è la disponibilità a fare uno sforzo importante, in questo momento può essere considerata l’italiana favorita. Mentre l’Inter, invece, sembra già uscita di scena: si è informata, ha valutato cifre e opportunità, non ha affondato il colpo. E allora speriamo che Psg o Barça non scendano davvero in campo, altrimenti più che un sogno Suarez rischia di diventare un altro rimpianto per il nostro calcio. La Roma, dicevo. Sabatini ha già preso Dodo, insegue Paulinho del Corinthians e Ocampos del River, continua a viaggiare verso Belgrado: dieci giorni fa, un uomo del suo staff (Ricky Massara) ha studiato ancora una volta il Partizan e in particolare Lazar Markovic. Si tratta di un vero e proprio talento, considerato come la nuova stella del calcio serbo, classe ’94 e una richiesta già altissima per la sua età, tra i 10 e gli 11 milioni di euro“.