Roma Calcio » AS Roma News » Morte Morosini, il cordoglio delle societa’ di A e B

Morte Morosini, il cordoglio delle societa’ di A e B

Quasi tutte le societa’ del calcio italiano hanno espresso il loro cordoglio nei rispettivi social network

Lutto per Morosini in uno stadio (Getty Images)

SERIE A MOROSINI PESCARA LIVORNO SERIE B ROMA JUVENTUS INTER MILAN / MORTE MOROSINI – La tragedia che ha coinvolto il giovane centrocampista del Livorno Morosini ha scosso il campionato italiano e non solo. Quasi tutte le societa’ di serie A e B hanno voluto esprimere il proprio cordoglio nei loro rispettivi social network per questo giovane campione che se ne e’ andato giovanissimo e nel pieno della sua carriera da giocatore. Questi tutti i messaggi di cordoglio delle societa’ di A e B raccolti dal Corriere dello Sport:

LIVORNO – “Ciao Piermario”. E’ il semplice messaggio pubblicato sul sito del Livorno Calcio.

VICENZA – “Appreso in questi minuti con incredulità, sgomento e tristezza della tragica scomparsa del calciatore Piermario Morosini, il Club biancorosso, a nome dei dirigenti, staff tecnico e giocatori si stringe nel doloroso e incancellabile ricordo di un grande amico e professionista. Addio Piermario, resterai per sempre nei nostri cuori e in quelli di tutte le persone che hanno avuto la fortuna di conoscerti e di viverti”.

PADOVA – “A Padova come nelle altre società dove ha giocato lo ricorderanno come un ragazzo intelligente, sempre gentile e disponibile con tutti. Piermario Morosini è deceduto oggi pomeriggio all’ospedale Santo Spirito di Pescara, dove era stato ricoverato d’urgenza per un arresto cardiaco avuto durante la gara di oggi pomeriggio tra Pescara e Livorno. Morosini aveva indossato la maglia biancoscudata nella stagione 2009-2010, quella del ritorno in serie B, scendendo in campo anche negli spareggi salvezza contro la Triestina. Il presidente Marcello Cestaro e tutta la società biancoscudata si stringono attorno ai familiari e agli amici di Mario ed esprimono le più sentite condoglianze all’A.S. Livorno”.

UDINESE – “L’Udinese Calcio, la famiglia Pozzo, i giocatori, lo staff tecnico e medico, profondamente addolorati per la tragedia che ha scosso il calcio italiano, piangono la scomparsa di Piermario Morosini. Ciao Mario, ci mancherai. Di te rimarrà il ricordo di una persona eccezionale e di un professionista esemplare”.

JUVE – “Tutto il calcio italiano è in lutto per la scomparsa di Piermario Morosini, il giocatore del Livorno che è morto – a causa di un arresto cardiaco – nel corso della partita del campionato di Serie B allo stadio Adriatico di Pescara. La Juventus si unisce al cordoglio ed è vicina alla famiglia dello sfortunato giocatore”.

INTER – “Il Presidente Massimo Moratti e tutta FC Internazionale, Andrea Stramaccioni e la squadra partecipano al grande dolore per la scomparsa di Piermario Morosini, abbracciano i suoi cari e sono vicini all’Udinese Calcio e all’A.S. Livorno Calcio”.

ROMA – “Un altro cuore giovane ha smesso di battere lasciando solo lacrime, ciao #moro”. “Questo pomeriggio allo stadio Adriatico di Pescara durante la gara del campionato di Serie B Pescara-Livorno, Piermario Morosini, giocatore del club toscano, è morto a causa di un arresto cardiaco. Un altro giovane cuore ha smesso di battere lasciando dolore e lacrime. Tutta l’AS Roma partecipa al cordoglio del Livorno, dell’Udinese e di chi gli voleva bene per la dolorosa scomparsa”.

BOLOGNA – “Il Presidente Guaraldi, i tecnici, i dirigenti, i dipendenti e i giocatori del Bologna Fc 1909 partecipano al dolore per la scomparsa di Piermario Morosini. Con il Bologna disputò un campionato di serie B nel 2006-2007 totalizzando 16 presenze”.

 PALERMO – “Una nuova notizia tragica ha sconvolto questo pomeriggio il calcio italiano. Il regista del Livorno Piermario Morosini è morto a seguito di un arresto cardiaco occorsogli nel corso della sfida tra il Pescara e la formazione toscana. Il centrocampista, rimasto esanime sul terreno di gioco, è stato trasportato in ospedale ma i tentativi di rianimarlo sono risultati vani. Il presidente Maurizio Zamparini e l’intera società di viale del Fante si stringono attorno alla famiglia Morosini, all’A.S. Livorno Calcio e all’Udinese Calcio”.

ATALANTA – “Ciao Piermario, resterai sempre nei nostri cuori!”. Così l’Atalanta, la squadra dove Piermario Morosini è cresciuto calcisticamente pur senza mai giocare in prima squadra, ha salutato il giovane calciatore morto oggi sul campo di Pescara. Sul sito ufficiale della società si legge “Atalanta in lutto” e a seguire: “il Presidente Antonio Percassi e tutta la famiglia Atalanta, attoniti e increduli, piangono la scomparsa di Piermario Morosini e si stringono affettuosamente ai suoi familiari”.

 MILAN – “La dirigenza, lo staff tecnico e tutte le squadre dell’A.C Milan si uniscono con commozione al dolore per la scomparsa di Piermario Morosini, il centrocampista stroncato da un malore improvviso durante la partita Pescara-Livorno”. È il messaggio pubblicato dal Milan sul proprio sito dopo la morte del calciatore del Livorno. “Il cordoglio di tutto il Milan è lo stesso di tutti i milanisti. Ogni sportivo rossonero – conclude la nota – oggi si stringe nell’abbraccio alla famiglia, alla quale rivolgiamo dal sito ufficiale le più sentite e sincere condoglianze”.

NAPOLI – “Il Presidente Aurelio De Laurentiis, i dirigenti, lo staff tecnico, la squadra e tutta la SSC Napoli partecipano commossi al dolore della famiglia e della AS Livorno per la tragica scomparsa di Piermario Morosini”.

LAZIO – “La S.S. Lazio si unisce al cordoglio della famiglia Morosini per la scomparsa di Piermario, il giocatore del Livorno morto questo pomeriggio dopo il malore accusato durante la gara contro il Pescara. Il Presidente, la Dirigenza, lo staff tecnico e tutti i giocatori biancocelesti esprimono il proprio dolore. La squadra, appresa la decisione della Figc di fermare i campionati, in serata farà ritorno a Roma da Novara, dove si stava preparando per la sfida contro i piemontesi, che era in programma domani alle ore 12:30. “Con quale spirito avremmo giocato? E’ stato giusto fermarsi. Purtroppo il carrozzone deve andare avanti… Non conoscevo personalmente Morosini, ma quando ero a Napoli lo avevo seguito insieme alla dirigenza per le sue qualità agonistiche, poteva avere buone prospettive – le parole del tecnico biancoceleste Edy Reja in partenza da Novara-. Aveva perso nel giro di pochi anni i genitori e un fratello, questa è una tragedia. Faccio fatica a trovare le parole. Serve maggiore prevenzione? I giocatori sono monitorati ogni quattro-cinque mesi, fanno prove sotto sforzo, può capitare, sono destini della vita. Ora il calendario sarà ancora più pieno, oggi riposeremo ma questo turno di campionato dovrà essere recuperato, calcolando che ad inizio maggio in programma c’è un altra giornata infrasettimanale. Di fronte a questi eventi ogni considerazione va in secondo piano”.

LECCE – “I giallorossi che hanno avuto modo di conoscere Piermario Morosini si stringono attorno al dolore provocato dalla sua tragica scomparsa. Tra chi l’ha conosciuto meglio Di Michele, Brivio e Obodo. Per Di Michele “è giusto che il calcio si fermi davanti ad una tragedia di questo tipo. Ho avuto modo di conoscere Piermario nel 2005 a Udine, apprezzandone prima l’uomo e poi il calciatore. E’ dura trovare delle parole in momenti come questo, sono addolorato per la scomparsa di Piermario”. Chi ha fatto il settore giovanile assieme è Brivio che lo ricorda così: “lo conoscevo bene, abbiamo fatto il settore giovanile all’Atalanta assieme, sebbene in squadre differenti, poi abbiamo trascorso altri due anni al Vicenza. Piermario era un bravissimo ragazzo e sono basito davanti a questa notizia sconvolgente”. Sempre a Udine Obodo aveva conosciuto Morosini e lo ricorda “come un ragazzo bravissimo, splendido; appena conosciuto mi aveva colpito per la sua trasparenza e solarità. Non sono frasi fatte ma è realmente quello che penso di Piermario, già provato duramente dalla vita. Non saprei come esprimere il dolore che ha procurato la notizia della sua tragica scomparsa”. L’allenatore Serse Cosmi si dice “sconvolto da questa notizia, pensavo che la vita avesse infierito in maniera sufficiente su Piermario, evidentemente c’è stato un accanimento. L’unica cosa positiva è che ora potrà ritornare dalla sua famiglia, che purtroppo aveva perso prestissimo”.

GENOA – “Presidente, dirigenti, tecnici e giocatori del Genoa Cfc, profondamente addolorati per la morte di Piermario Morosini, esprimono le proprie condoglianze ai famigliari del giocatore e a tutta l’As Livorno Calcio”.

SAMPDORIA – “L’U.C. Sampdoria si unisce al cordoglio dell’A.S. Livorno Calcio per la tragica scomparsa di Piermario Morosini. Alla società amaranto e ai familiari del giovane centrocampista vanno le condoglianze da parte di tutta la famiglia blucerchiata”.

SIENA – “L’Ac Siena tutta esprime profondo cordoglio per la scomparsa di Piermario Morosini e si unisce al grande dolore della famiglia e del Livorno calcio per il gravissimo lutto”.

CATANIA – “Il Calcio Catania condivide il dolore che scuote il mondo dello sport per la tragica scomparsa del giovane calciatore Piermario Morosini, colto da malore nel corso dell’incontro Pescara-Livorno e deceduto poco dopo in ospedale. Dirigenti e collaboratori della società, tecnici e giocatori della prima squadra e del settore giovanile rossazzurro esprimono profondo e sincero cordoglio. La Federazione Italiana Giuoco Calcio ha sospeso tutte le gare di tutti i campionati: non si disputa il trentatreesimo turno del torneo di Serie A”.

NOVARA – “La Società Novara Calcio si unisce al lutto nazionale per la tragica scomparsa del calciatore Piermario Morosini. Sentitamente vicino al dolore dei familiari del giovane Piermario, il Novara Calcio esprime le sue piu’ sentite condoglianze anche alle Societa’ Livorno Calcio e Udinese Calcio”.

CHIEVO – “Il presidente Campedelli, tutta la società, la squadra e lo staff tecnico sono vicini alla famiglia Morosini per la tragica e prematura scomparsa di Piermario, centrocampista del Livorno”.

CESENA – “Il presidente Igor Campedelli e tutto l’AC Cesena partecipano al grande dolore per la scomparsa di Piermario Morosini. Alla famiglia e a tutti i suoi cari le più sentite condoglianze”.

FIORENTINA – “La Dirigenza, lo Staff tecnico e tutte le squadre dell’ACF Fiorentina si uniscono al cordoglio per la tragica scomparsa di Piermario Morosini, stroncato da un malore improvviso, a soli 25 anni, durante la partita Pescara-Livorno.

La società viola porge le proprie sentite condoglianze, partecipa allo straziante dolore della famiglia di Piermario e siVERONA – “Giovanni Martinelli e tutti i componenti dell’Hellas Verona, mister Mandorlini e la squadra scaligera partecipano al grande dolore per la drammatica scomparsa di Piermario Morosini, esprimendo alla famiglia del calciatore ed all’A.S. Livorno Calcio le più sentite condoglianze”.

JUVE STABIA – “Con grande costernazione ed estrema commozione, i Presidenti Giglio e Manniello apprendono la notizia della morte del giovane centrocampista del Livorno, Piermario Morosini, colpito da arresto cardiaco durante il match in programma quest’oggi allo Stadio Adriatico di Pescara. La Juve Stabia spa, in persona dei Presidenti, dei dirigenti, dello staff tecnico e sanitario, dei calciatori e dei collaboratori, si associa al dolore che ha colpito la famiglia Morosini per la prematura scomparsa di Piermario”.

CITTADELLA – “n questi momenti cosi dolorosi e tristi il Presidente Andrea Gabrielli e il DG Sefano Marchetti, a nome di tutta la famiglia dell’A.S. Cittadella, vogliono essere vicini ai familiari di Piermario Morosini e alla società dell’A.S. Livorno porgendo loro le più sentite condoglianze”.

ASCOLI – “Il Presidente Roberto Benigni, la Dirigenza, i calciatori e lo staff tutto, sgomenti e costernati, esprimono alla Società Livorno Calcio i sentimenti del più profondo e sincero cordoglio per l’improvvisa, tragica ed immatura scomparsa di Piermario Morosini. Alla Famiglia le condoglianze più sentite”.

GUBBIO – “La società, lo staff tecnico, l’allenatore, i giocatori e i tifosi della As Gubbio 1910, profondamente addolorati per la tragedia avvenuta oggi pomeriggio sul campo di Pescara, si stringono attorno al dolore della As Livorno e della famiglia del calciatore Piermario Morosini per la sua prematura scomparsa”.

MODENA – “Costernazione al rientro negli spogliatoi dei Calciatori, Tecnici e Dirigenti di Modena e Varese, soprattutto per Perticone, Cellini e Di Gennaro, ex compagni del povero Morosini.I capitani delle due squadre hanno concordato un primo attestato di commossa solidarietà, per un loro compagno così tragicamente scomparso, rinunciando alle consuete interviste di fine gara. Il Presidente Maurizio Rinaldi, i Dirigenti, i Collaboratori, i Tecnici ed i Calciatori del Modena F.C. si stringono attorno alla famiglia di Piermario Morosini e partecipano commossi a questo momento di lutto per tutto il calcio italiano”.

VARESE – ” A.S. Varese 1910 si stringe attorno al Livorno Calcio e alla famiglia di Piermario Morosini, dopo la terribile tragedia di questo pomeriggio. Profondamente colpito dalla notizia Rolando Maran che ha allenato il giovane centrocampista lo scorso anno a Vicenza, per questo motivo non ha rilasciato alcuna dichiarazione nell’immediato post partita a Modena. Tutta la famiglia di A.S. Varese 1910 porge le più sentite condoglianze alla famiglia e alla società toscana”.

REGGINA – “Piermario Morosini è deceduto oggi pomeriggio all’ospedale Santo Spirito di Pescara, dove era stato ricoverato d’urgenza per un arresto cardiaco accusato durante la gara disputata nel pomeriggio con il suo Livorno.Tutta la Reggina si stringe, commossa, nel ricordo di Piermario, centrocampista che aveva vestito, sudato e onorato la nostra maglia nel recente passato, certa che il dolore del club sia lo stesso di tutta la comunità amaranto. La Dirigenza, lo staff tecnico e sanitario, i dipendenti e tutte le squadre si uniscono al cordoglio per una tragedia amara ed inspiegabile partecipando allo straziante dolore della sua famiglia ed al lutto di tutto il movimento calcistico italiano”.

CROTONE – “La società del Fc Crotone è vicina all’As Livorno e ai famigliari di Piermario Morosini per la prematura scomparsa del giovane calciatore della squadra toscana. Ciao PIERMARIO!”.

EMPOLI – “Il presidente Fabrizio Corsi e tutta la società dell´Empoli FC spa sono vicini all´A.S. Livorno per la tragica scomparsa del calciatore Piermario Morosini e si stringono attorno alla società amaranto, ai tifosi e alla famiglia del giovane e sfortunato calciatore”. unisce con commozione al lutto di tutto il movimento calcistico italiano e, in particolare, della società A.S.Livorno Calcio. Questo il comunicato della LegaSerieA; La Federcalcio ha sospeso tutte le gare di calcio previste nel weekend per la morte di Piermario Morosini, pertanto non si disputa il 33° turno di Serie A”.

TORINO – “Il Presidente Cairo, insieme ai dirigenti, i dipendenti, i tecnici, gli allenatori, i calciatori e tutto il settore giovanile del Torino Football Club, si stringe intorno alla famiglia del giovane Piermario Morosini, venuto a mancare oggi, a causa di un malore, durante la partita Pescara vs Livorno”.

POLISPORTIVA – “Commozione e lacrime alla Polisportiva Monterosso di Bergamo, la società dove Piermario Morosini aveva mosso i suoi primi passi nel mondo del pallone. “Non ci sono parole, il nostro Piemario Morosini è scomparso – è scritto in un messaggio affidato al sito internet della società sportiva bergamasca – È bastato un terribile attimo: era il 31′ del primo tempo dell’incontro Pescara-Livorno, in diretta tv, quando Piermario si è accasciato e non è più riuscito a rialzarsi. Si è capito subito che doveva essere qualcosa di molto grave… di terribilmente grave. I volti angosciati di compagni e dirigenti non lasciavano molto spazio alla speranza, ma noi abbiamo sperato”. “L’Italia tutta lo piange, Bergamo lo piange, l’Atalanta che lo aveva fatto crescere ed entrare nel calcio che conta lo piange, la Polisportiva in cui aveva tirato i primi calci al pallone lo piange – continua il messaggio – il quartiere di Monterosso lo piange, ognuno di noi, ognuno di quelli che lo conoscevano e lo amavano lo piange, tutti noi lo piangiamo”.

LEGA SERIE B – “Un immenso dolore che ci colpisce tutti. Ai suoi famigliari, ai compagni di squadra e a tutti coloro che conoscevano Piermario il cordoglio più sentito da parte della Lega Serie B”: è quanto si legge in un comunicato della Lega di serie B. “Tutta la famiglia della Lega Serie B, dal Presidente Andrea Abodi, ai dirigenti, collaboratori e tesserati delle società ricevono sconvolti la tragica notizia dell’improvvisa e drammatica scomparsa di Piermario Morosini – prosegue la nota – Un istante sconvolgente, su un terreno di gioco di un nostro stadio, ha portato via un ragazzo della nostra comunità, già colpito da un destino famigliare triste e infausto”. Nella nota della Lega di B, Morosini viene ricordato come “un ragazzo che esprimeva con il suo impegno, dedizione e riconosciuta correttezza la sua passione calcistica e la sua professione”.

BLATTER – Anche il presidente della Fifa, Sepp Blatter, ha ricordato Morosini: “Solo lacrime. Non ci sono parole per esprimere quello che ho provato quando ho saputo della morte di Piermario Morosini”.

 

Andrea Tocci