Roma Calcio » AS Roma News » Radio Romane, Gli umori dell’etere della Capitale

Radio Romane, Gli umori dell’etere della Capitale

Alcuni commentantori dicono la loro riguardo le dichiarazioni di Baldini e Luis Enrique oltre che sulla squdra giallorossa in generale

RADIO ROMANE AS ROMA / WEB – Breve giro nell’etere romano a pochi minuti dalla fine della conferenza stampa di Luis Enrique. Queste le reazioni a caldo di alcuni noti commentatori sportivi delle maggiori emittenti radiofoniche della Capitale.

Francesco Balzani a Rete Sport: “Baldini fa bene a difendere l’operato dell’allenatore che ha scelto, almeno fino a fine stagione. Poi però facciamoci delle domande. Io il prossimo anno non comincerei con questo allenatore. Non c’è un’idea di gioco. A me sembra che a Torino si sia andati con l’animo della partita persa in partenza“.

Alessandro Paglia a Rete Sport: “Quello che ha detto Baldini oggi è opinabile, ma sono contento che si sia presentato in conferenza stampa. Se si decide di puntare ancora su Luis Enrique, gli si diano i giocatori”.

Dario Bersani a Tele Radio Stereo: “Guardando solo le partite in casa la Roma sarebbe quasi terza, però fuori casa è stata spesso una vergogna: la Roma spesso riesce a perdere le partite prima ancora di giocarle. La squadra è in totale confusione e fuori casa è totalmente passiva. E le scelte di Luis Enrique a volte lasciano di stucco. Per ora ci sono i presupposti per parlare di fallimento: non è successo nulla di quello che doveva succedere”.

Ugo Trani a Rete Sport: “Hai preso 12 giocatori: o sono 12 pippe e abbiamo sbagliato ad elogiarli o sono 12 campioni ed è colpa dell’allenatore. Altra cosa: se mi prendi tre giocatori con la stessa cifra spesa per i 12, fai gli stessi punti? A me della Disney non interessa, a me interessa avere una squadra di calcio”.