Roma Calcio » AS Roma News » Serie A, Colonnese: ”La Roma deve fare di più. 47 punti sono pochi”

Serie A, Colonnese: ”La Roma deve fare di più. 47 punti sono pochi”

Le parole dell’ex difensore di Roma, Napoli, Inter e Lazio sulla squadra di Luis Enrique a calciomercato.it

Francesco Colonnese in una foto del 2005 con la maglia del Siena (Getty Images)

SERIE A COLONNESE LA ROMA DEVE FARE DI PIU’ 47 PUNTI POCHI / WEB – Francesco Colonnese, oggi quarantenne, è stato difensore giallorosso nel 1994/1995, per poi passare al Napoli la stagione successiva. L’ex calciatore è stato intervistato da calciomercato.it su tanti argomenti: dalla Serie A al calcioscommesse. Nel corso dell’intervista suddetta, ha parlato anche della Roma. Ecco le sue parole:

La Roma non mi ha mai fatto impazzire: l’undici di Luis Enrique ha un buon possesso palla, ma crea e finalizza poco. Non vedo un progetto importante, anche perché la società capitolina ha speso parecchi soldi. La Roma deve fare di più perché ha un allenatore che guadagna tantissimo, una piazza alle spalle importante e non ha impegni europei. Credo che i tifosi giallorossi non siano entusiasti del rendimento della squadra, anzi il pubblico sa che 47 punti ottenuti fin qui sono davvero pochi. Poi in Coppa Italia è stata eliminata dalla Juve al termine di una gara che non ha avuto storia. La Roma ha fatto male in quasi tutti gli scontri diretti, vincendo solo la gara con l’Inter per 4-0, e ha fatto pochissimo rispetto a quanto promesso. La Lazio, invece, a livello di organico non è il massimo, ma sta disputando una buona stagione”.