Roma Calcio » AS Roma News » Interviste Esclusive » Luis Enrique, Candela: “Con Totti e De Rossi ha dimostrato carenze nella gestione del gruppo”

Luis Enrique, Candela: “Con Totti e De Rossi ha dimostrato carenze nella gestione del gruppo”

L’ex giallorosso aggiunge: “Montella ha lo spirito da allenatore bravo, sa dirigere, non è egoista

Il tecnico campano Vincenzo Montella

CANDELA SU MONTELLA E LUIS ENRIQUE – Intervenuto ai microfoni di Centro Suono Sport, l’ex giallorosso Vincent Candela ha commentato il probabile arrivo di Vincenzo Montella sulla panchina giallorossa. Il francese ha commentato infine la deludente annata targata Luis Enrique. Ecco le sue parole:

“Montella ha lo spirito da allenatore bravo, è un vincente dentro, sa dirigere, non è egoista e gestisce bene il gruppo”

E’ un problema il fatto che dirigerà gente con i quali ha giocato insieme?
“Credo di no, ma dipenderà molto dall’intelligenza delle persone”.

Su Luis Enrique che idea ti sei fatto?
“Io l’ho detto quando ho visto che ha tenuto fuori Totti. Queste sono le basi per gli allenatori. Da quella partita l’ho criticato perchè, come si è visto, aveva delle carenze nella gestione del gruppo. Anche nel caso De Rossi, a Bergamo, era meglio una multa che non farlo giocare. Poi anche la poca fiducia dei giocatori perché cambiava in continuazione”.

Su José Angel che gioca nella tua posizione?
A me piace, ha sbagliato tante cose perché giocava con la paura. Ma è veloce e potrebbe essere il problema del primo anno. Secondo me ha qualità ma va gestito meglio”.