Roma Calcio » AS Roma News » Interviste Esclusive » Luis Enrique, Ferretti: “Se non sarà più l’allenatore è perché lui non vorrà più esserlo”

Luis Enrique, Ferretti: “Se non sarà più l’allenatore è perché lui non vorrà più esserlo”

Su Villas Boas: “Parla perfettamente italiano e Baldini è rimasto suggestionato da questa cosa”

Luis Enrique (Getty Images)

LUIS ENRIQUE DICHIARAZIONE FERRETTI / WEB – Il noto giornalista Mimmo Ferretti, intervistato da TeleRadioStereo ha parlato del candidato numero uno alla futura panchina giallorossa, Villas Boas, e della attuale gestione targata Luis Enrique. Ecco le sue parole:

“Villas Boas aveva conosciuto Baldini in una cena a Manchester. Io due cominciarono a declamare l’Amleto di Shakespeare in perfetto inglese. Villas Boas parla perfettamente italiano e Baldini era rimasto suggestionato da questa cosa. Ma a me interessa che la Roma ricominci a camminare con le proprie gambe e ricominci a vincere come ha detto ieri De Rossi. Esistono allenatori in giro che oggi direbbero no alla Roma, tolti Mourinho e Guardiola?Ieri la cosa che più mi ha impressionato è stato quando gli è stato chiesto perchè non ha messo subito Tallo viste le condizioni del terreno, e lui ha risposto che non pensava che il campo potesse essere così brutto. Come si può fare l’allenatore della Roma se si commette un errore così clamoroso. Borini, che fine ha fatto? Se Luis Enrique non sarà più l’allenatore della Roma sarà perchè lui non vorra più esserlo”.