Roma Calcio » AS Roma News » Interviste Esclusive » Mercato Roma, Ds Genoa: “Sabatini non mi ha parlato di Palacio ultimamente”

Mercato Roma, Ds Genoa: “Sabatini non mi ha parlato di Palacio ultimamente”

Una stagione non brillante per il club rossoblu ma trainata da un grande calciatore

Rodrigo Palacioca

MERCATO ROMA PALACIO CAPOZUCCA / WEB – Uno dei gioielli del Genoa è un obiettivo della Roma o quantomeno è stato accostato ai giallorossi molto insistentemente da tempo. Si parla di Rodrigo Palacio quest’anno autore di 19 reti e in campionato e ora corteggiato dai maggiori club italiani.

Per avere qualche informazione in merito è stato contattato dalla redazione di Romanews il direttore sportico Stefano Capozucca.

La salvezza è stata centrata all’ultima giornata ma la vostra stagione è stata decisamente al di sotto delle aspettative. Il presidente Preziosi ha dichiarato che il prossimo anno ci sarà una “rivoluzione totale”. Alla luce di ciò ci sono possibilità che Palacio venga lasciato andare verso altri lidi?
“E’ stata sicuramente un’annata al di sotto di quelle che erano le aspettative, quindi possiamo considerarla una stagione deludente. Che vale un po’ per tutti meno che per Palacio perchè, onestamente, senza di lui avremo potuto correre qualche rischio maggiore. I suoi 19 gol in campionato dicono molto su quanto sia stato importante per noi quest’anno. Lui ha disputato, contrariamente a tutti noi e qui metto in mezzo anche lo staff dirigenziale, una stagione importante. E’ normale che in questo momento lui possa avere delle attenzioni da parte di club importanti… Sicuramente ha dimostrato di essere un giocatore forte”.

La Roma l’ha mai contattata per lui?
“Walter Sabatini, di cui sono amico ed estimatore, è a sua volta un estimatore del calciatore. Devo però essere sincero: è da tempo che non ci sentiamo per questo argomento, ci sentiamo solo per salutarci ma non abbiamo mai più parlato del calciatore. Vedremo se ci saranno sviluppi nei prossimi giorni…”.

Anche in casa giallorossa si parla di rifondazione. Una rivoluzione che potrebbe interessare alcuni giocatori come Rosi, Greco e Borriello. Calciatori sui quali avete mostrato un certo interesse in passato. Sono ancora nei vostri piani?
“Il presidente per il momento si è preso un periodo di riflessione, poi quando avrà deciso le strategie di mercato da seguire, le affronteremo di conseguenza. E’ normale che nell’organico giallorosso ci sono dei giocatori interessanti perchè, non dimentichiamoci,  la Roma è una squadra di tutto rispetto”.

Siete comproprietari, assieme al Siena, di Mattia Destro, una delle rivelazioni di quest’anno. Quali sono i vostri programmi su di lui? Lo riporterete a Genoa e c’è già qualche squadra dietro il giocatore?
“Ribadisco quanto detto prima: aspettiamo che il presidente sciolga le riserve su quello che può essere anche un nuovo assetto societario e quindi, di conseguenza, nuove strategie. Per quanto riguarda Destro, sono molto fiero di lui perchè è un giocatore di cui ho sempre apprezzato le qualità. L’ho portato a Genoa, ha fatto bene con noi, ha fatto ancora meglio quest’anno…si è meritato l’attenzione dei maggiori club italiani”.