Roma Calcio » AS Roma News » Mercato Roma, La Roma di troppo

Mercato Roma, La Roma di troppo

Giallorossi sparsi in vari campionati a proposito dei quali si dovrà decidere il da farsi

Julio Sergio al Lecce

MERCATO ROMA PRESTITI / WEB – Presi dalle montagne russe del mercato, dal passaggio di consegne sulla panchina della Roma e dalle valutazioni di una stagione che poco spazio ha lasciato alle soddisfazioni si rischia di perdersi per strada.

Così Roberto Maida ricorda che è sparsa per l’Italia e non solo una “Roma” in attesa di collocazione e che, afferma, si potrebbe definire “di troppo.

Si parte dalle cose difficili: Julio Sergio passato da essere il portiere di un quasi scudetto a riserva del Lecce. A 34 anni, con un contratto in scadenza nel 2014, guadagna 1,4 milioni lordi: non rimarrà a Roma e Sabatini deve trovargli una squadra.

Non più facile la situazione di Antunes: ha un altro anno di contratto con i giallorossi, ma in cinque stagioni ha giocato cinque volte. In questa stagione ha trovato un po’ di spazio al Panionios e a Trigoria sperano voglia rimanere in Grecia.

Molto più importanti le questioni di Borriello e Pizarro. Per il partenopeo, che guadagna 5,4 milioni lordi più i premi da qui al 2015 (!), la Roma aspetta notizie dalla Juventus ed è disposta ad abbassare a 4-5 milioni il prezzo del cartellino. Riguardo il cileno invece si prospetta o un futuro a Manchester oppure, e sembra l’ipotesi più probabile, un ritorno in patria all’Universidad di Santiago.

Infine, senza prendere in considerazione i giovanissimi sparsi nella serie B, rimangono Brighi e Guberti: per entrambi si troverà un’idea che possa permettere loro di non ripassare per Roma.