Roma Calcio » AS Roma News » Interviste Esclusive » Panchina Roma, Montella: “Orgoglioso di essere accostato ai giallorossi, ma non c’è niente”

Panchina Roma, Montella: “Orgoglioso di essere accostato ai giallorossi, ma non c’è niente”

L’ex giallorosso, rivelazione dell’anno sulla panchina del Catania, fa gola a diverse squadre tra cui anche quella capitolina

L'allenatore del Catania, Vincenzo Montella

PANCHINA ROMA INTERVISTA MONTELLA / WEB – “Mi viene da sorridere perché nel calcio le situazioni cambiano continuamente. Magari in questo momento si parla molto di me perché sono una novità nel calcio italiano. E mi fa piacere. Ma io sono una persona equilibrata, vediamo alla fine del campionato cosa succederà“. Queste le parole del tecnico del Catania, Vincenzo Montella, riportate dal Corriere dello Sport in merito al futuro dell’allenatore campano accostato a più riprese anche alla Roma. “Quando ho lasciato la Roma, è stata la scelta migliore per tutti – prosegue – Anche perché io stimo tantissimo Luis Enrique e a lui l’ho detto. Non poteva che andare così. In quel momento storico per me sarebbe stata la soluzione peggiore continuare alla Roma. E io non avrei avuto la forza di dire di no. E’ stato inevitabile che le nostre strade si siano divise. In quel momento storico, lo ripeto…“. Oggi, forse, le cose sono cambiate: “Oggi sono orgoglioso di essere accostato alla Roma, più alla Roma che ad altre società per una questione affettiva, ma da parte mia non c’è mai stato alcun sentimento di rivalsa nei confronti di questa società. E siccome per ora non c’è niente, non mi ha chiamato nessuno, è inutile parlare di ipotesi”.