Roma Calcio » AS Roma News » Interviste Esclusive » Roma, De Rossi: ”Per il futuro ci vorranno velocità, organizzazione e soldi”

Roma, De Rossi: ”Per il futuro ci vorranno velocità, organizzazione e soldi”

Le parole di Capitan Futuro a conclusione della gara del Manuzzi

Il centrocampista della Roma Daniele De Rossi (Getty Images)

ROMA DE ROSSI FUTURO VELOCITA’ ORGANIZZAZIONE SOLDI / WEB – Al termine della gara appena conclusasi contro il Cesena, Daniele De Rossi ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni dei cronisti della tv satellitare. Ecco le sue parole a Mediaset

Un commento sulla stagione

Si va avanti, si pensa al nuovo anno, si poteva fare meglio, non credo la Roma debba buttare tutto all’aria, basta guardare la Juve, che l’anno scorso ha  fatto un campionato abbastanza brutto.

E’ vero che Luis Enrique ha chiesto scusa a qualche giocatore?

Non si rivelano le parole dette ma è stato umile fino alla fine.

Montella è la persona giusta?

E’ il vostro candidato preferito da quello che leggo. In quei sei mesi, l’anno scorso, ha fatto bene. Io ero favorevole che rimanesse. Chi arriverà, dovrà farlo in fretta. Ne avevamo uno bravo, ma andrà via…

De Rossi ha rilasciato alcune dichiarazioni anche a Sky:

Luis Enrique vi aveva chiesto un’altra vittoria e così è stato…

Sì, era importante salvare almeno il settimo posto. Sono consolazioni a dir poco magre, ma bisognava onorare quest’ultimo appuntamento.

Qual è il bilancio finale?

Il bilancio non è positivo, lo abbiamo detto tutti. Ci sono state cose meno buone ma anche cose importanti. Io non metto mai in secondo piano i rapporti umani anche se qui facciamo calcio ed i risultati sono importanti. Abbiamo conosciuto persone che ci hanno segnato, almeno a me. Il bilancio calcistico è negativo, ma lo si vuole far passare come il più negativo di sempre. Io sono arrivato quint’ultimo, sest’ultimo, anche decimo, per cui farlo passare come l’anno peggiore della Roma è sbagliato, e chi lo fa ha interessi particolari. E’ un anno non buono, in linea con altri. Non peggiore di quello dei quattro allenatori.

Di cosa ha bisogno questa Roma per ripartire?

Investimenti pesanti, organizzazione importante e veloce, perché abbiamo saputo che si cambierà e si ricomincerà da capo con il nuovo allenatore. Quindi: velocità, organizzazione e soldi.