Roma Calcio » AS Roma News » Euro 2012, le pagelle di Italia-Croazia

Euro 2012, le pagelle di Italia-Croazia

I voti dei calciatori azzurri dopo il pareggio a Poznan tra la nazionale di Prandelli e la Croazia che complica le cose all’Italia

Italia costretta al pareggio 1-1

EURO 2012 PAGELLE ITALIA CROAZIA / WEB – Ecco i voti agli azzurri dopo il deludente pareggio 1-1 a Poznan contro la Croazia, nella gara del gruppo C di Euro 2012. Prestazione positiva globale quella dello schieramento italiano nel primo tempo, mentre nei secondi 45′ il calo di intensità nel gioco e nella corsa ha portato al pareggio dei croati.

I voti di Italia-Croazia:

BUFFON 6 – Non ha colpe sul destro ravvicinato di Mandzukic, non ha da sbrigare molte altre occasioni avversarie.

BONUCCI 6 – Non sbaglia molto ma appare un pò troppo lento nel difendere e ripartire.

DE ROSSI 6,5 – Buonissima prova da centrale, non ha molto da fare rispetto al match con la Spagna.

CHIELLINI 5 – Prova discreta fino all’errore nello stacco che ha portato al gol di Mandzukic.

MAGGIO 5 – Ancora impreciso e poco concentrato.

MARCHISIO 6 – Alterna buone giocate a pause nella corsa e nel gioco.

PIRLO 7 – Autore di un gol bellissimo che illude gli azzurri, sempre decisivo nella manovra.

THIAGO MOTTA 5,5 – Troppo lento e statico per fare l’intermedio. Dal 62′ MONTOLIVO 6 – Dà qualche accelerazione e più coraggio.

GIACCHERINI 5,5 – Quando l’Italia attacca è utile per rapidità e sovrapposizioni, quando si difende è poca cosa.

BALOTELLI 6 – Un pò più attivo e pericoloso della prima gara. Dal 69′ DI NATALE 5,5 – Tocca pochissimi palloni.

CASSANO 5 – Leggero e non concreto, gioca sulle punte quando dovrebbe usare il vigore fisico. Dal 80′ GIOVINCO sv.

PRANDELLI 5,5 – Insiste sullo stesso schieramento di Italia-Spagna, scelta non sbagliata nel complesso, ma continuare con Motta e Giaccherini non è tolerabile.

Keivan Karimi