Roma Calcio » AS Roma News » Interviste Esclusive » Incontro Totti-Zeman, Assogna: “I due hanno discusso del ruolo in campo del capitano”

Incontro Totti-Zeman, Assogna: “I due hanno discusso del ruolo in campo del capitano”

Qualche indiscrezione sull’incontro a pranzo avvenuto oggi tra il numero 10 romanista ed il neo tecnico arrivato dal Pescara

Zeman e Totti torneranno a lavorare assieme

INCONTRO TOTTI ZEMAN ASSOGNA / WEB – Il portale Romanews.eu ha intervistato il giornalista di Sky Sport Paolo Assogna, presente quest’oggi nel ristorante dove Francesco Totti e Zdenek Zeman si sono incontrati per un pranzo informale, una chiacchierata tra vecchi amici che si ritrovano dopo molti anni e che prestissimo torneranno a lavorare fianco a fianco. Questa l’intervista effettuata dalla collega Giulia Spiniello:

Totti e Zeman a pranzo, un incontro programmato?
“No, è stato un incontro casuale. Totti è rientrato questa mattina da Miami. I due si sono sentiti telefonicamente ed hanno organizzato questa rimpatriata a pranzo presso il ristorante ‘Checco dello Scapicollo’”.

E’ riuscito a carpire cosa si sono detti?
“Io ero lì a pranzo. Li ho osservati e tra i due ci sono stati anche dei lunghi silenzi cosa, questa, un po’ tipica de loro personaggio: sono entrambe persone non troppo loquaci”.

L’argomento ‘mercato’ è stato toccato?
“No, non sono scesi nei dettagli della Roma che sarà. Hanno fatto una chiacchierata ripercorrendo il passato e parlando della scorsa stagione della Roma. Zeman ha chiesto al Capitano di raccontargli un po’ di quanto accaduto nel campionato appena concluso. Totti gli ha spiegato che il gruppo è sano, composto da molti bravi ragazzi e di talento. Un bel gruppo sul quale si può lavorare. Il boemo a sua volta ha spiegato le sue perplessità sul reparto difensivo e che, d’accordo con la società, gli investimenti verranno convogliati essenzialmente nei ruoli di difesa”.

Hanno affrontato il tema della posizione che ricoprirà Totti il prossimo anno?
“Sì ed è esplicativa una frase di Zeman che rivolgendosi al Capitano gli ha detto: ‘quando hai fatto il centravanti (e si riferiva agli anni del 4-2-3-1 di Spalletti)  hai preso troppi calci’”.

Questo è indicativo del ruolo che il boemo affiderà a Totti nella nuova Roma?
“Eh sì, altrimenti non avrebbe affrontato questo argomento. Secondo me potremo vedere un Totti che parte da sinistra come faceva nella prima era Zeman”.

Cosa hanno ordinato da mangiare?
“Totti e Zeman hanno preso le stesse cose, dimostrando grande sintonia anche nelle scelte delle portate. Un primo e un dessert per entrambi: pasta con le vongole e ciliegie”.

Quanto tempo si sono intrattenuti a tavola?
“Un’ora e mezza circa. Con loro c’era anche Vito Scala con il figlio. Totti era in abiti molto sportivi, maglietta e jeans”.

Che valore assume questo incontro?
“Un pranzo che ha un valore simbolico, perché la prima cosa che fece Luis Enrique appena arrivato a Roma fu di escludere Totti dal match di Europa League. Mentre il primo atto di Zeman al suo ritorno è stato incontrare Totti”.