Roma Calcio » AS Roma News » Portogallo, Cristiano Ronaldo dimenticato all’aeroporto

Portogallo, Cristiano Ronaldo dimenticato all’aeroporto

L’esterno del Real Madrid, all’aeroporto di Donetsk, si è allontanato per comprare da mangiare ma è stato dimenticato dai compagni

Il calciatore portoghese Cristiano Ronaldo (Getty Images)

PORTOGALLO CRISTIANO RONALDO DIMENTICATO AEROPORTO / WEB – Sui mass media godrà anche di tutta la fama del mondo. In Portogallo, forse, è considerato il giocatore più forte del Paese. I suo compagni lusitani e quelli spagnoli del Real sicuramente lo considereranno un modello, un idolo. Eppure Cristiano Ronaldo è stato dimenticato all’aeroporto di Kiev dalla sua Nazionale. Quando i rossoverdi, infatti, si sono recati lì per tornare a Lisbona, al momento dell’ingresso sull’aereo, la hostess ha chiesto all’esterno di sedersi agli ultimi posti. Questi però le ha detto di attendere due minuti perché doveva andare a comprare una focaccia. Il giocatore si è quindi recato al bar ma, al suo ritorno, la squadra era già decollata. Secondo quando riporta il Kyiv Post, Ronaldo avrebbe poi dichiarato: ”Non è giusto! Mi hanno chiesto se non era un problema sedermi in una delle ultime file, io ho detto che andava bene e sono andato a comprarmi una focaccia e quando sono tornato l’aereo è decollato senza di me”. Il portoghese, quindi, ha dovuto attendere da solo un altro volo che lo riportasse a Lisbona.