Roma Calcio » AS Roma News » Diario del giorno, si torna in campo dopo Parma. Lamela piace a tutti.

Diario del giorno, si torna in campo dopo Parma. Lamela piace a tutti.

Ci si allena in vista del Palermo

DIARIO DEL GIORNO / ASROMALIVE.IT – La squadra giallorossa, tornata nella notte da Parma, ha ripreso subito ad allenarsi per preparare la gara di domenica contro il Palermo. Buone notizie da Taddei Balzaretti, che hanno svolto tutta la seduta con i compagni. Defaticante per chi ha giocato ieri. Assente dal campo Stekelenburg, che ieri ha risentito di un dolore al polpaccio. Alla seduta hanno assistito oggi anche Baldini Sabatini, che probabilmente si sono intrattenuti con la squadra prima dell’allenamento.

Autore del suo sesto gol in campionato ieri a Parma, oggi Erik Lamela è sulla bocca di tutti: “La Roma ha dei giocatori eccezionali, dei talenti. Totti è il giocatore italiano più forte dell’ultimo decennio e Lamela è bravissimo. E’ un fenomeno, può giocare anche in piscina. Nonostante la pioggia continuava a puntare tutti“, sono le parole del dg del Parma Pietro Leonardi. Anche Zibì Boniek, ex giocatore giallorosso, dice la sua su ‘El Coco’: “L’esplosione di Lamela? E’ un segno chiaro che pochi hanno colto. Se con Zeman uno tira dritto e lo segue fa il salto di qualità“. Intanto viene data a 15,00 la possibilità che vinca la classifica dei marcatori.

La sua stagione non sta procedendo nel migliore dei modi ma Miralem Pjanic vuole guardare il bicchiere mezzo pieno: “Sono soddisfatto del mio momento nel club. Potrebbe essere migliore, ma ancora c’è tempo di conoscerci meglio con l’allenatore. Ho davvero un buon rapporto con Zeman, non c’è disaccordo tra noi. Le voci sull’offerta ricevuta da un grande club? C’è stata, ma non ho voluto parlarne. Le cose possono sempre essere mal interpretate, il pubblico può recepirle in maniera esagerata. Non ho intenzione di cambiare squadra, a Roma sono soddisfatto“.

La caccia ai “nuovi difensori” porta dritto a German Pezzella, classe ’91, una delle stelline del River. Sul giocatore la concorrenza è folta: oltre alla Roma ci sono anche Napoli, Lazio, Fiorentina, Inter, Bayern Monaco e Newcastle. La base d’asta sarebbe di circa 5 milioni di euro. Ma il ds Sabatini non si ferma qui: i giallorossi sarebbero vicini all’acquisto di Matheus Simonete Bressanelli, meglio noto come Bressan. Il difensore centrale classe 1993, in forza alla Juventude, è uni dei perni del Brasile Under 20 Campione del Mondo in carica.

Giorgio Perinetti, ex dg del Palermo, chiarisce la sua situazione: “Contatti con i giallorossi? Assolutamente no. Ogni volta che vengo allo stadio si pensa che io possa esser vicino al ritorno“. Nel frattempo il difensore svizzero del Palermo Von Bergen ha voluto commentare in conferenza stampa la prossima gara dei rosanero contro la Roma: “Domenica contro la Roma sarà una grande partita: loro hanno perso contro l’Udinese e contro il Parma. Totti, Osvaldo e Lamela sono grandi calciatori. Io credo che la Roma abbia i suoi punti forti e i suoi punti deboli, noi proveremo a vincere“. Anche il suo presidente, Zamparini, lancia la sfida: “Andremo a Roma per imporre il nostro gioco e cercare di vincere la partita, è nostro dovere crederci fino in fondo“.