Roma Calcio » AS Roma News » Lazio-Roma, le pagelle dei giallorossi. De Rossi ingiustificabile, Piris e Goicoechea che errori!

Lazio-Roma, le pagelle dei giallorossi. De Rossi ingiustificabile, Piris e Goicoechea che errori!

I voti alla Roma dopo la sconfitta nel derby capitolino

La rete di Klose

LAZIO ROMA PAGELLE / ASROMALIVE.IT – Una sconfitta che brucia quella della Roma, sconfitta nel derby della capitale per la terza volta consecutiva. Pioggia, errori e decisioni arbitrali poco lucide hanno condizionato la gara, su cui spicca con decisione l’espulsione di De Rossi per la reazione su Mauri.

Le pagelle dei giallorossi:

GOICOECHEA 4,5 – Prestazione che nel contesto potrebbe risultare decente, ma l’errore sulla punizione di Candreva è da bollino rosso.

PIRIS 4 – Dalla sua parte la Lazio spinge che è un piacere. L’assist a Mauri è perfetto, peccato che il paraguayano giochi nell’altra squadra.

BURDISSO 5,5 – Manca la sua grinta, troppo accademico ed in difficoltà.

MARQUINHOS 5,5 – Stavolta stecca, soprattutto sul tiro-cross di Hernanes che diventa assist per Klose. Le qualità ci sono.

BALZARETTI 6 – Da apprezzare per la forza di volontà fino all’ultimo, ma non ci si può affidare unicamente alle sue sgroppate.

BRADLEY 5 – Lento ed impacciato dopo un buon inizio di gara.

DE ROSSI 4 – Aveva cominciato bene, giocando un primo tempo di sacrificio ed arguzia tattica. Tutto rovinato dalla manata inutile e nociva su Mauri.

FLORENZI 5,5 – Ci mette la corsa, ma sotto la pioggia sparisce troppo presto. Dal 62′ MARQUINHO 6 – Spinge con buona costanza e prova a rimediare in solitaria.

LAMELA 6,5 – Fallo o meno, il suo ottavo gol in campionato è la dimostrazione dello stato di forma eccelso. Soffre il campo pesante, ma viene sostituito troppo presto. Dal 46′ TACHTSIDIS 5,5 – Preso spesso nella morsa del centrocampo avversario.

OSVALDO 5,5 – Si vede poco, quando chiamato in causa appare più nervoso che deciso.

TOTTI 6 – Ci prova, è ancora il punto di riferimento della Roma, ma giocare da solo sulla fascia non è facile. Dal 70′ PJANIC 6,5 – Gran gol su punizione e reazione discretamente dura verso Zeman. Probabilmente oggi avrebbe ragione.

ZEMAN 5 – Come a Parma: la sua squadra inizia bene ma interpreta male la gara per la pioggia. Troppo spazio concesso alla Lazio, formazione molto più compatta della sua. Gli errori di Goicoechea, De Rossi e Piris non possono comunque essere imputati al boemo.

Keivan Karimi