Roma Calcio » AS Roma News » Perugia, Sabatini: “I laziali soffrono di complessi”

Perugia, Sabatini: “I laziali soffrono di complessi”

Passaggiata filosofica per il ds nella sua città cercando di accostare il pallone a Platone

Walter Sabatini

SABATINI ELIO MATASSI / ASROMALIVE.IT – Walter Sabatini filosofeggia. Un modo come un altro per stemperare la tensione pre-derby. L’occasione è fornita dalla presentazione del libro “La pausa del calcio” scritto da Elio Matassi.

Così si è espresso il ds: “Roma è dei romanisti. Una fede che viene trasmessa in famiglia, da padre in figlio. I laziali sono meno numerosi e soffrono di una sorta di complesso nei confronti della Roma”.

Nel corso della discussione, il livello è andato elevandosi tanto da voler trovare dei punti di incontro tra la filosofia greca e il mondo del pallone. Difficili i parallelismi con Platone e Aristotele così il Capitano arriva a essere definito il “Mozart del calcio” con la postilla, aggiunta dal ds che: “Mozart lo adoravano in dieci, Totti decine di migliaia di persone…”.

Insomma un pomeriggio senza pensare al calciomercato per Walter Sabatini. Il quale però, non appena l’incontro è finito, ha messo da parte la filosofia ed è tornato di corsa a Roma per rituffarsi in pieno clima derby.