Roma Calcio » AS Roma News » Roma-Inter, Ranocchia: “Non l’ho toccato, mi ha preso lui la testa”

Roma-Inter, Ranocchia: “Non l’ho toccato, mi ha preso lui la testa”

Le parole del nerazzurro in merito alla decisione di Orsato di concedere il rigore alla Roma

Andrea Ranocchia

Andrea Ranocchia

ROMA INTER RANOCCHIA / ASROMALIVE.IT – Effettivamente anche tra gli addetti ai lavori c’è molta discordanza circa l’opportunità del rigore assegnato alla Roma. Ieri sera Javier Zanetti ha affermato che secondo la sua opinione Orsato aveva preso la giusta decisione e che la sua squadra meritasse questa sanzione.

Non è dello stesso parere Ranocchia, il calciatore autore del fallo su Bradley che ha regalato il momentaneo vantaggio ai giallorossi. Queste le sue parole ai microfoni di Inter Channel:

Il rigore? Io ho solo sentito il tocco, una ginocchiata sulla testa, non credevo proprio che fosse rigore, l’arbitro ha detto che l’ho toccato, ma più che altro mi ha preso lui in testa. Qui è sempre difficile giocare, soprattutto con una squadra così, ma abbiamo retto bene, il pari è giusto. Nel primo tempo hanno trovato più spazi laterali, poi abbiamo cambiato e loro non sono poi stati così tanto pericolosi. Grande reazione comunque da parte nostra“.