Roma Calcio » AS Roma News » Cronaca, Gascoigne ubriaco a serata di beneficienza

Cronaca, Gascoigne ubriaco a serata di beneficienza

Secondo testimoni: “Ha bisogno di aiuto”

Paul Gascoigne oggi

Paul Gascoigne oggi

GASCOIGNE UBRIACO / ASROMALIVE.IT – Quando si dice rovinarsi con le proprie mani. Un talento unico spazzato via dall’alcol. Troppo spesso nel mondo dello sport si è assistito a questi fatti. “Gazza sta morendo davanti a noi”. E’ la terribile testimonianza di alcune persone presenti a una serata di beneficenza in un hotel di Northampton. Davanti a 500 ospiti, che hanno pagato 100 sterline a testa per partecipare all’evento, l’ex campione della Lazio Paul Gascoigne ha tenuto un intervento di una decina di minuti in condizioni drammatiche. “Tremava come se avesse il morbo di Parkinson e hanno dovuto aiutarlo in due a salire sul palco – ha raccontato un testimone – ma una volta sopra ha iniziato a dire parolacce, scoppiando a piangere e chiedendo scusa a tutti. “Mi spiace, mi spiace.. Tre giorni di whisky”, avrebbe detto Gascoigne. “E’ stato terribile vederlo così. Sembrava di essere a un funerale – ha dichiarato ancora il testimone – E in effetti non sembra gli resti molto da vivere”. 

“Non mi ringrazierà per quello che sto dicendo, ma ha bisogno di essere aiutato immediatamente”, ha affermato oggi alla BBC il suo agente Terry Baker, spiegando che la situazione è nuovamente degenerata negli ultimi mesi. “Stava assolutamente bene ma ora non è più così. Ma io credo che ne sia consapevole”, ha spiegato. “La sua vita è sempre in pericolo perché lui è un alcolizzato. Forse nessuno può salvarlo. Non lo so, veramente non lo so”, ha detto, quasi rassegnato, il suo agente, che resosi conto delle condizioni di Gascoigne aveva provato invano a cancellare la partecipazione dell’ex giocatore alla serata di gala di giovedì scorso. “Non era nelle condizioni degli ultimi due anni”, ha evidenziato.

Genio e sregolatezza: da Best a Maradona, passando per Gascoigne, qualcuno faccia qualcosa.

Valerio De Santis