Roma Calcio » AS Roma News » Estero, Abidal: “Il Barça non mi ha pagato durante la malattia”. Ma il Barcellona nega

Estero, Abidal: “Il Barça non mi ha pagato durante la malattia”. Ma il Barcellona nega

Parla il neo giocatore del Monaco

Eric Abidal

Eric Abidal

ABIDAL CONTRO IL BARCA/ASROMALIVE.IT – Se ne era andato tra le lacrime, ora spruzza un po’ di veleno. Eric Abidal, oggi al Monaco, torna a parlare del Barça in una intervista che fa rumore: Ai tempi della malattia il club non mi ha pagato – dice il difensore –. E’ la prova che non me ne sono andato per soldi”. Addio sofferto: “Ho attraversato un momento difficile quando ho saputo che non avrei rinnovato”. Poi una stoccata allo staff tecnico: “Con Guardiola sarebbe stato diverso”.

A fine maggio non era riuscito a trattenersi. Troppo legato al Barcellona, “provato” ma felice per aver sconfitto un tumore; deluso perché voleva continuare l’avventura in blaugrana. Aveva salutato in lacrime il Barcellona Eric Abidal. Il volto solcato dai fiumi dell’emozione, il nodo in gola per non aver potuto continuare una storia che gli piaceva. Un film dal finale triste. Ma non erano i titoli di coda.

Il francese, che ha riguadagnato la Nazionale e si è preso la fascia da capitano al Monaco, torna sul suo addio al Barça. Le sue parole, raccolte in esclusiva dall’Equipe, sono sempre bagnate dal rammarico di non aver avuto la chance di essere ancora uno del Camp Nou; ma, stavolta, c’è dell’altro. C’è una dichiarazione forte. Una precisazione che contiene pure una stoccata: La mia partenza non è stata una questione di soldi – ha detto Abidal– e la prova più chiara è che durante tutti i mesi in cui sono stato malato il club non mi ha pagato“.

Quel contratto non prolungato gli è rimasto sullo stomaco: “Ho attraversato un momento difficile quando ho saputo che non mi avrebbero rinnovato il contratto”. La storia è finita male, ma il canovaccio poteva essere diverso con un altro protagonista. Almeno secondo il difensore francese: Con Guardiola la situazione sarebbe stata diversa. Pep è una persona che è molto affezionata a me. Lui mi ha dato l’opportunità e se avesse continuato al Barça forse lo avrei fatto anche io”.

Il passato a volte si ripresenta prepotente, ma c’è anche un presente a tinte chiare. “Oggi ho la fortuna di avere la fiducia del mister e del presidente del Monaco. Sono contento di aver intrapreso questa avventura”.

LA REPLICA DEL BARCELLONA

Passa poco più di un’ora e arriva la replica, ufficiosa, del Barcellona. “Ha preso tutto quanto previsto dal suo contratto – ha fatto sapere una fonte, raggiunta telefonicamente da As. Sempre secondo il quotidiano spagnolo, Abidal avrebbe incontrato la scorsa settimana a Monaco, in occasione del sorteggio di Champions League, il patron blaugrana Sandro Rosell e il ds Andoni Zubizarreta, accogliendoli a braccia aperte e chiarendo che il suo rapporto con il Barcellona è ottimo, nonostante non abbia rinnovato il contratto.

Fonte: sportmediaset