Roma Calcio » AS Roma News » REPUBBLICA.IT Garcia sorride: Borriello ok, Destro quasi pronto

REPUBBLICA.IT Garcia sorride: Borriello ok, Destro quasi pronto

Mattia Destro

Mattia Destro

ROMA – Borriello c’è, Destro quasi. La Roma degli acciacchi in attacco, dei gol venuti a mancare, è pronta a ritrovare due centravanti. Nuove forze sotto porta in vista del rush di fine anno: in attesa di Totti, Garcia non poteva sperare in una notizia migliore. E anche il capitano sta meglio.

BORRIELLO C’È, DESTRO QUASI – “Borriello si è sottoposto a esami clinici e strumentali che non hanno evidenziato lesioni capsulo-legamentose”. Così la Roma comunicava la buona notizia ai propri tifosi. Quella che inizialmente era solo una buona sensazione da parte dello staff medico, stamattina è diventata certezza: Nessun interessamento dei legamenti, la caviglia del centravanti, dopo lo scontro con Magnanelli, risente soltanto di una distorsione. Curabile nei giorni di sosta del campionato: già oggi ha ripreso la fisioterapia, in vista del rientro in gruppo, dopo il weekend lungo (sabato, domenica e lunedì) di riposo concesso dall’allenatore alla squadra. Il suo nome, allora, dovrebbe regolarmente essere inserito nell’elenco dei convocati per la gara con il Cagliari di lunedì 25 novembre: un elenco in cui, presto, tornerà anche il nome di Mattia Destro. L’attaccante, fermo dai 71′ minuti disputati lo scorso 11 giugno con l’Under 21, e reduce dall’operazione al menisco del 26 gennaio, è quasi pronto al rientro. Ha ripreso dalla scorsa settimana a lavorare in gruppo, ora sta portando avanti la preparazione atletica per mettersi a disposizione di Garcia. Già

per l’inizio di dicembre: tra la trasferta a Bergamo e il match interno con la Fiorentina, la Roma riavrà il giocatore cresciuto nell’Inter. Per Totti, che corre regolarmente e si avvia alla guarigione (a giorni l’ultima sessione di fattori di crescita) ci sarà da attendere (almeno) fino al 16 dicembre, Milan-Roma.

GERVINHO: ANCHE IN NAZIONALE SEGUE IL PROGRAMMA DI TRIGORIA – Non preoccupano invece Garcia i piccoli problemi di affaticamento di cui sono vittime Balzaretti e Ljajic: guai rimediabili in pochi giorni. La speranza del tecnico, invece, è concentrata nel recupero di Gervinho. In nazionale, l’ivoriano, sta continuando a seguire il programma fisioterapico impostato a Trigoria: merito dei buoni rapporti tra il tecnico giallorosso e il ct ivoriano Sabri Lamouchi, francese come lui. La visita del fisioterapista della nazionale africana a Roma, la scorsa settimana, è servito proprio a garantire ai giallorossi che l’attaccante non seguisse percorsi differenti che potevano rallentarne il recupero. Garcia avrebbe anche voluto schierare Gervinho contro il Sassuolo, ma dopo il riscaldamento i due hanno concordato di evitare rischi inutili. In vista del match di sabato tra la Costa d’Avorio e il Senegal, lasciapassare per i Mondiali in Brasile. Ma anche per Roma-Cagliari della settimana dopo: senza Totti, a Trigoria nessuno vuole dover rinunciare ancora all’ala su cui la squadra aveva iniziato a volare.

Fonte: Repubblica.it