Roma Calcio » AS Roma News » ROMA-FIORENTINA Destro: “Era importante giocare, dedico il gol a chi mi è stato vicino”

ROMA-FIORENTINA Destro: “Era importante giocare, dedico il gol a chi mi è stato vicino”

Destro

Destro

Le parole del goleador di giornata al rientro, Mattia Destro:

DESTRO A ROMA CHANNEL

Quasi un sogno quello di oggi…
L’importante era giocare, perché dopo sei mesi conta solo quello.

La prima sensazione quando sei entrato?
Non ho pensato a nulla, ero solo molto felice di tornare.

Il gol…
Quando conosci i tuoi compagni sai dove devi posizionarti.

A chi lo dedichi?
A tutti quelli che mi sono stati vicino.

Cosa hai ripensato dopo il gol?
Ero contento, ma già ero felice di essere tornato. Quando entri ce la metti tutto per far gol.

Un gol d’attaccante vero, anche il movimento…
Grande soddisfazione, per un attaccante il gol è sempre la cosa primaria.

Destro è pronto per Milano…
Sì, noi ce la metteremo tutta per continuare la corsa.

DESTRO A MEDIASET

Sei tornato e hai anche segnato. Che emozione è stata?
L’importante era tornare a giocare, poi ho fatto anche gol.

Tanti ti avevano criticato durante questo periodo.
Chi ha parlato è stato felice di parlare, poi parlerò io.

Juve sempre a +3.
Ce la metteremo tutta fino alla fine e faremo il nostro campionato.

La Roma è questa e non quella di Bergamo?
Noi siamo consapevoli di essere una grande squadra.

DESTRO A SKY

E’ un ritorno significativo per tutto il calcio italiano non solo per la Roma, cosa hai provato?
L’unica cosa che contava era rientrare, non ce la facevo più, fare gol è stato stupendo. Sono stato fuori tanto ora mi sono messo tutto alle spalle e sono rientrato.

Garcia aveva detto che ci volevano 11 lupi…
Io penso che abbiamo fatto una grandissima partita, loro sono una grandissima squadra e siamo riusciti a vincere.

Qual è il messaggio al campionato?
Noi facciamo la nostra corsa e l’importante è che non smettiamo mai di lottare.