Home AS Roma News - Ultime notizie Roma Calcio As Roma, Stadio Olimpico macchina da business per il CONI

As Roma, Stadio Olimpico macchina da business per il CONI

Non si parla più di solo calcio a incrementare i ricavi. Ci sono i concerti, c’è il rugby, c’è l’atletica…

Olimpico e il business

AS ROMA STADIO MACCHINA DA SOLDI / WEB – Aspettando la legge sugli stadi, il Coni ha fatto diventare il suo stadio Olimpico un vero impianto polifunzionale, unico in Italia e fra i pochi in Europa. La Roma nei giorni scorsi ha raggiunto un accordo ufficialmente sino al 2015 per una valorizzazione dell’Olimpico, non solo le poltroncine riscaldate e i box per i vip stile Usa ma anche 120 posti destinati dalla famiglia del Coni e un nuovo sistema di catering che invoglierà i tifosi a vivere per più ore lo stadio, non limitandosi alla partita. Un passo avanti importante: d’altronde, lo dicono le cifre. L’Olimpico è ormai diventato una macchina da business. Perché ci sono i concerti, che rendono un sacco di soldi al Coni: ognuno di loro “vale” 2-3 partite di calcio. Poi, il rugby, previsti infatti per la prossima stagione 250.000 spettatori per quattro gare, le tre del Sei Nazioni (Irlanda, Francia e Galles) più la affascinante sfida con gli All Blacks. Poi il Golden Gala di atletica che con Bolt porta 50.000 spettatori… Altri tempi rispetto a quando il grande Franco Sensi diceva: “Che sarebbe dell’Olimpico senza la Roma? Ci potrebbero fare la corsa delle ranocchie…”.

Riccardo Borgia