As Roma, Feliziani: “Così con la away tornerete a macinare chilometri”

Novità per i tifosi giallorossi

Il responsabile di biglietteria dell'As Roma, Carlo Feliziani
Il responsabile di biglietteria dell’As Roma, Carlo Feliziani

AS ROMA DICHIARAZIONI / ASROMALIVE.IT – Carlo Feliziani, responsabile ticketing della Roma, nell’edizione odierna de Il Romanista parla di come è nata l’idea di dare la possibilità ai tifosi di poter partecipare alle partite in trasferta senza la Tessera del Tifoso. Ecco le sue dichiarazioni

LA CURVA SUD – “Cosa è per me la Curva Sud? C’è poco da pensarci. Come si fa a descrivere la Curva Sud in due parole? Impossibile. Senza cadere nei soliti stereotipi o peggio nella retorica, è però sicuramente l’anima della Roma, l’energia vitale che raggiunge e permea tutte le componenti del club, origine e destinazione dei pensieri di tutti i tifosi della Roma. Che dire di più?”.

LA NUOVA CARD DELLA ROMA – “Dal 4 aprile inizieremo a poter emettere questa nuova fidelity card. Si chiama As Roma Club Away, darà l’opportunità a tutti i tifosi della Roma che la richiederanno di poter andare in trasferta, con modalità più snelle della precedente, che invece obbligatoriamente richiedeva il possesso fisico della Privilege.

LE DIFFERENZE CON LA PRIVILEGE – “Nella tecnologia. Può essere emessa in tempo reale, ci vogliono tra i 6 e i 10 minuti. Per la Privilege era assolutamente impensabile: servivano tra i 30 e i 40 giorni e sempre che non si fossero verificati problemi di spedizione. Poi non presenta quegli orpelli che appesantivano decisamente la Privilege, e parlo del codice RFID, del microchip e soprattutto del circuito bancario. è una tessera veramente “light”, asciugata di tutto quello che non serve per fare un’unica cosa: andare in trasferta. Per la tecnologia. E’ molto innovativa. Comunque a conti fatti il prezzo è lo stesso, perché questa non ha bisogno di acquistare la fototessera: viene scattata dalla webcam del punto vendita”.

LA CAMPAGNA ABBONAMENTI – “Quando si parte? Ci stiamo lavorando. Come l’anno scorso, cercheremo di anticipare di molto i tempi. Nel 2012 partimmo a maggio. Per cui è probabile che il periodo di riferimento sia quello, o forse anche prima. Stiamo ultimando alcuni passaggi, stiamo chiarendo determinate questioni. A breve faremo comunque dei comunicati. Per quanto riguarda la campagna abbonamenti posso già anticipare che ci sarà una fase di prelazione piuttosto lunga”.

QUESTIONE PREZZI – “La Tevere costa un po’ troppo, onestamente. E’ uno degli elementi su cui stiamo ragionando. Quello che posso dire è che recepiamo sempre ogni indicazione. Per la Tevere sono state fatte delle considerazioni, l’anno scorso. è stata eliminata la divisione tra Laterale e Centrale e sono state quindi rivisitate le tariffe, tenendo conto appunto di questa novità. L’esperimento ci ha dato ottimi risultati, quindi sicuramente lo ripeteremo. Comunque, sappiamo qual è il settore che può aver sofferto maggiormente. e lì interverremo”.

LO STADIO DI PROPRIETA’ – Lavoreremo per una struttura quanto più possibile vicina alle esigenze dei tifosi. quindi faremo una serie di considerazioni a più ampio spettro sulle modalità di acquisizione dei posti, quando saranno messi in vendita per la prima volta”.

TUTTA LA TUA VITA E’ GIALLOROSSA? ALLORA VISITA IL NOSTRO CANALE YOUTUBE DOVE TROVERAI VIDEO, AMARCORDS, HIGHLIGHTS E TUTTO SUL PIANETA A.S. ROMA!!!!  CLICCA QUI. SE INVECE VUOI ARRICCHIRE LA TUA COLLEZIONE DI FOTO O VIDEO SULL’AS ROMA CLICCA QUI