Roma, fondamentali per il derby i recuperi di Marquinhos e Destro

Vogliono rientrare entrambi per la stracittadina

Mattia Destro
Mattia Destro

RECUPERI / ASROMALIVE.IT – Saranno sei giorni importanti quelli che attendono la Roma. Sei giorni che porteranno al derby di lunedì sera. Una partita che va preparata nei minimi particolari. Cosa che la squadra giallorossa inizierà a fare oggi alle 15,30 quando, dopo i due giorni di riposo concessi da Andreazzoli, si ritroverà sui campi del Fulvio Bernardini. Sei giorni in cui si capirà se Marquinhos e Destro saranno della partita. Due recuperi che sarebbero fondamentali. Il brasiliano è reduce dall’elongazione alla coscia rimediata in allenamento la settimana scorsa. Al momento, le possibilità che riesca a scendere in campo nel derby sono buone, anche se se ne saprà di più solo nei prossimi giorni. In caso di recupero il brasiliano andrebbe a formare la difesa a tre insieme a Burdisso e Castan. Per quanto riguarda l’attaccante di Ascoli Piceno, convocato per la trasferta di Palermo su sua richiesta, l’infortunio e la conseguente operazione al menisco sono ormai alle spalle. Giorno dopo giorno le sue condizioni migliorano e, salvo imprevisti, sarà convocato per la partita di lunedì. Difficile, però, dire oggi se giocherà dal primo minuto o meno.

Il recupero del difensore sarà importante anche per un altro fattore. L’importanza del 18enne di São Paulo viene fuori in maniera evidente se si comparano le sfide giocate con lui partente dal primo minuto e quelle in cui non è stato utilizzato o è subentrato a partita in corso. Nelle 18 gare disputate con Marquinhos titolare, la Roma ha collezionato una media punti di 1.88 (11 vittorie, 1 pareggio, 6 sconfitte). La percentuale dei successi è del 61%, contro il 33% relativa alle sconfitte subite. I gol concessi sono 28, ovvero 1.55 per match.La differenza è lampante andando altresì ad analizzare i dati totalizzati quando l’ex Corinthians non ha partecipato dall’inizio. Sono 11 le circostanze in cui ciò è accaduto: media che scende drasticamente, abbassandosi fino all’1.08 (quasi un punto in meno a match). I successi conseguiti sono appena 2, ossia il 18% del totale, e le marcature incassate salgono a 2.09 a partita (23). Da notare inoltre che, nelle cinque occasioni in cui il team capitolino ha mantenuto la porta inviolata in Serie A, Marquinhos  è sempre partito dal primo minuto (su 18, 27%). Viceversa, mai i portieri giallorossi sono rimasti imbattuti senza che il brasiliano fosse coinvolto dal fischio d’inizio. In realtà un’eccezione c’è, ma riguarda la sfida di Coppa Italia vinta ai danni dell’Atalanta per 3-0. Numeri e punteggi che testimoniano come la Roma soffra in modo evidente l’assenza del talento brasiliano, autore di poche sbavature sino a questo momento della stagione. Gli uomini di Andreazzoli sono entrati nella fase decisiva della stagione: la presenza di Marquinhos sarà essenziale per avere una maggiore solidità difensiva e aumentare le chance di vittoria.

L’assenza di Osvaldo è un fattore da considerare. Andreazzoli potrebbe, però anche optare per un tridente composto da Lamela, Florenzi e Totti. A centrocampo, invece, tornerà sicuramente dal primo minuto Pjanic (entrato contro il Palermo nella ripresa) al fianco di De Rossi. Per il centrocampista di Ostia, quella contro la Lazio, sarà una partita particolare che lo potrebbe rilanciare dopo una stagione deludente sotto il punto di vista delle prestazioni. Un’occasione che lui non vuole sciupare. Occasione che, invece, hanno già sciupato Piris e Osvaldo. I due giallorossi, infatti, (diffidati) sono stati ammoniti contro i rosanero e dovranno quindi scontare una giornata di squalifica. Due gialli che hanno infastidito e non poco i tifosi giallorossi. In particolare quello rimediato dall’attaccante. Un cartellino dettato dalla frustrazione e dal momento negativo che l’italoargentino sta attraversando.

TUTTA LA TUA VITA E’ GIALLOROSSA? ALLORA VISITA IL NOSTRO CANALE YOUTUBE DOVE TROVERAI VIDEO, AMARCORDS, HIGHLIGHTS E TUTTO SUL PIANETA A.S. ROMA!!!!  CLICCA QUI. SE INVECE VUOI ARRICCHIRE LA TUA COLLEZIONE DI FOTO O VIDEO SULL’AS ROMA CLICCA QUI