Diario del giorno: porte aperte ai tifosi a due giorni dal derby

Totti incontra Pallotta e si parla di contratto

James Pallotta
James Pallotta

DIARIO DEL GIORNO / ASROMALIVE.IT – Penultimo allenamento prima del derby di lunedì sera: i giallorossi presenti al completo (Balzaretti ha lavorato in palestra), dopo il consueto riscaldamento, hanno effettuato un lavoro su circuito con pallone e poi esercitazioni di circolazione palla, per poi concludere con la consueta partitella. Andreazzoli ha provato De Rossi, Pjanic e Bradley a centrocampo con Torosidis a destra e Florenzi a sinistra (al posto di Marquinho). Oggi numerosi tifosi erano a Trigoria e hanno chiesto al dg Baldini di poter entrare ad assistere all’allenamento: accontentati dalla società giallorossa, sono entrati per assistere all’ultima parte della seduta e alla fine alcuni giocatori sono andati a salutarli insieme al tecnico. La rifinitura di domattina sarà a porte chiuse, mentre la conferenza stampa sarà alle ore 13.30.

Il capitano giallorosso Francesco Totti con Vito Scala ha pranzato con il presidente Pallotta, l’ad Zanzi e il consigliere Baldissoni nel noto ristorante Consolini in Via Marmorata 28 a Roma nel quartiere Testaccio . Il numero uno giallorosso lo ha accolto con un caloroso abbraccio e Totti è parso piacevolmente sorpreso di trovare parte della dirigenza con lui. Andando via, il capitano giallorosso ha parlato di come arriva la Roma al derby (ironica la sua risposta, “Tra due giorni”) e ha scherzato in merito al rinnovo del suo contratto“Firmo fino al 2020!”. Il presidente della Roma ha commentato, ridendo: “Totti ha detto che posso rimanere altri due anni”.

Il presidente James Pallotta ha rilasciato una lunga intervista a Tele Radio Stereo in cui ha parlato della gestione del club giallorosso“Sembra che è da Boston ma in realtà non è così, l’impressione che si ha è che le cose vanno avanti soltanto quando vengo a Roma per qualche giorno è completamente sbagliata”Chi comanda alla Roma?“Il presidente della Roma sono io, nel bene e nel male; non mi piace definirmi boss ma sono io il boss. Se volete sentire la verità dovete parlare con me, tutto il resto sono speculazioni e nella maggior parte dei casi sono cose riportate male”Sul lavoro svolto dalla dirigenza giallorossa:“Se guardate quello che abbiamo investito in termini di calciatori sul calciomercato, credo che Walter e Franco abbiano fatto un grande lavoro in poco più di un anno nella costruzione di una squadra, abbiamo chiaramente la capacità di giocare contro i top team come abbiamo dimostrato più volte sul campo”Sullo sceicco:“Non voglio entrare troppo nei dettagli. Molte fonti ci avevano detto che la situazione era reale, abbiamo fatto tutti i controlli che potevamo fare. E’ stato firmato un contratto preliminare, se poi lui non lo ha rispettato è andata così e basta. Abbiamo sprecato un po’ di tempo forse, un po’ di risorse, ma non ci è costato soldi”Sullo stadio:“Se ci saranno poi delle complicazioni che usciranno fuori o altre cose che non possiamo prevedere, le affronteremo. Il nostro piano non è cambiato, non abbiamo fatto un annuncio a Disneyworld per dire una cosa carina, il nostro piano sta andando avanti come abbiamo detto”Qual è l’obiettivo della Roma di Pallotta?:“Mi chiedete quando saremo competitivi ma poi mi accusate di pensare troppo al medio e al lungo termine, queste cose sono connesse. Credo che il primo obiettivo sia essere competitivi e giocare in Champions League e non siamo molto lontani da questo. Sarebbe folle per me stare qui seduto e dire che in uno-due anni saremo come la Juventus, il giusto modo di affrontare la cosa è dire arriveremo primi un anno, ma dovremo essere capaci di arrivare secondi o terzi con continuità. Il nostro obiettivo non è ‘noi vogliamo essere i numeri 1 l’anno prossimo’, ma è dire ‘noi vogliamo essere in ogni Champions League per i prossimi 10, 15, 20 anni'”E ai tifosi giallorossi dice“Io credo che quest’anno abbiamo visto dei picchi incredibili, degli alti incredibili della nostra squadra e poi abbiamo visto che dei bassi che ci hanno portato a dire ‘io non capisco come abbiamo fatto’. Sono proprio quei bassi che dobbiamo eliminare, che io chiamo ‘special situations'”.

Tutta la tua vita è giallorossa? Allora visita il nostro canale Youtube dove troverai video, amarcord, highlights e tutto sul pianeta A.S.Roma!! Oppure clicca qui!! Se invece vuoi arricchire la tua collezione di foto o video sull’A.S.Roma, clicca qui!!!