Diario del giorno, tutti in ritiro a Novara dopo il Torino

Si prepara la sfida ai granata

Un'immagine della tifoseria giallorossa
Un’immagine della tifoseria giallorossa

DIARIO DEL GIORNO / ASROMALIVE.IT – La squadra giallorossa continua la preparazione alla partita contro il Torino: dopo il lavoro atletico e tattico, questa mattina Andreazzoli ha riprovato la difesa a tre. Ancora assente De Rossi, che ha svolto fisioterapia e lavoro in palestra; Marquinho ha avuto un fastidio al polso, ma è tornato in campo dopo essere stato medicato, Destro ha preso una botta al ginocchio, ma anche lui ha proseguito la seduta con una fasciatura, Perrotta ha avuto un problema muscolare alla coscia destra e ha abbandonato l’allenamento in anticipo, così come il capitano Totti (solo a scopo precauzionale). Domani la rifinitura alle ore 10:30, il tecnico giallorosso Andreazzoli incontrerà i giornalisti nella conferenza stampa della vigilia a Trigoria alle ore 13.

In vista della semifinale di ritorno contro l’Inter in Coppa Italia a San Siro, la Roma non farà ritorno nella capitale dopo il match contro i granata, ma si allenerà a Novara nella struttura “Novarello”.

Il difensore brasiliano Dodò ha parlato a Roma Channel: “Con l’Inter è una trasferta speciale, non si può perdere, bisogna vincere per forza, fare più del 100% e tornare con la finale. Ai tifosi voglio dire che si possono aspettare il massimo da parte mia, io più di loro voglio fare bene e fare la Roma la più grande squadra d’Italia e d’Europa, voglio crescere insieme a tutta la squadra e ai ragazzi”.

Alessio Romagnoli è intervenuto nel corso di uno speciale di Sky Sport dedicato al settore giovanile: Per fortuna l’ambiente, qui, a Roma è tranquillo con me, mi lasciano crescere tranquillamenteIl mio primo gol in Serie A? E’ bellissimo, penso sia stupendo rivederlo, ma è più bello il gol al derby a livello giovanile”.

Il direttore del digital business dell’AS Roma, Shergul Arshad, ha rilasciato un’intervista riportata da bbc.co.uk in cui ha parlato della situazione commerciale della società: Quando è stata acquistata, la Roma aveva il marchio meno valorizzato, dal punto di vista commerciale, del mondoLa nostra sede è a Roma, città visitata ogni anno da tre milioni di turisti. Ma l’attenzione dei tifosi sulla Roma era concentrata intorno alla città. Con i social media si stanno aprendo canali di comunicazione internazionali che prima non esistevano. Ci siamo inseriti nell’e-commerce e nella strategia dei social media. La priorità dei nostri partner commerciali è quella di accedere al nostro bacino di tifo internazionale. Questa crescente presenza sui social media ha contribuito a invogliare la Nike a firmare il mese scorso un accordo di 10 anni per essere il fornitore ufficiale di kit del club dalla stagione 2014-15″.

Dopo le polemiche degli ultimi giorni, anche il Ministro dell’Interno, Annamaria Cancellieri, ha parlato in merito agli scontri verificatisi prima della stracittadina di lunedì scorso:”Non possiamo assistere a questa guerriglia urbana. La sera è più pericoloso e difficile da gestire per le forze dell’ordine occorre un ripensamento. Ha ragione il prefetto Pecoraro, occorre anche una maggiore presa di coscienza da parte delle tifoserie. Non è possibile che una partita diventi guerra civile”. Il presidente genoano Enrico Preziosi ha commentato così “A Genova non accadrebbe la stessa cosa”; il primo tifoso biancoceleste Claudio Lotito vuole aspettare il responso del campo prima di discutere: “Derby di pomeriggio? Questo è un problema che ci porremo quando ci sarà l’esigenza, che potrebbe essere la finale di Coppa Italia se la Roma passera’ il turno contro l’Inter”. In serata Maurizio Beretta, presidente della Lega di Serie A, conferma il 26 maggio come data della finale, confermando anche il luogo.

Tutta la tua vita è giallorossa? Allora visita il nostro canale Youtube dove troverai video, amarcord, highlights e tutto sul pianeta A.S.Roma!! Oppure clicca qui!! Se invece vuoi arricchire la tua collezione di foto o video sull’A.S.Roma, clicca qui!!!