Serie A, Catania e Pescara al 45′ nessuna rete

Gli attacchi offensivi del Catania sono numerosi quanto infruttuosi. Ottima prestazione di Perin che sventa le occasioni degli etnei

cat

CATANIA PESCARA SERIE A / ASROMALIVE.IT – La sfida serale del sabato non ha certamente l’appeal del big match, sul campo del Massimino si affrontano il Catania che vede la possibilità di ottenere il suo migliore piazzamento nella storia e il Pescara, ultimo e già retrocesso. Il Catania propone gli 11 migliori con l’attacco tutto argentino formato da Barrientos, Gomez a sostegno di Bergessio. Il Pescara di Bucchi risponde con Sforzini in attacco e con la conferma del figlio d’arte Federico Di Francesco.
Ovviamente è il Catania a fare la partita, con il Pescara che aspetta per colpire in contropiede. Le azioni degli etnei non si fanno attendere, al 6′ è Barrientos ad andare vicino al vantaggio sfiorando il palo di un soffio. Pochi minuti dopo ad animare al match c’è la sostituzione tra le fila degli etnei: è Legrottaglie ad alzare bandiera bianca dopo uno scontro duro ma fortuito con Sforzini. Il Catania mette il piede sull’acceleratore e negli ultimi 10 minuti di gara va altre volte vicino al gol ma Perin alza il muro e sventa ogni occasione dei padroni di casa: due volte su Barrientos e una volta su Almiron. Il primo tempo si chiude con le reti inviolate, con il Catania che manca di quel cinismo che servirebbe per conquistare un vantaggio meritato alla luce del gioco espresso.

Tutta la tua vita è giallorossa? Allora visita il nostro canale Youtube dove troverai video, amarcord, highlights e tutto sul pianeta A.S.Roma!! Oppure clicca qui!! Se invece vuoi arricchire la tua collezione di foto o video sull’A.S.Roma, clicca qui!!!