Sospensione Milan-Roma, Lotito “Allora non è la Lazio l’emblema del razzismo…”

Tra un latinismo e l’altro il presidente biancoceleste si toglie un sassolino dalla scarpa

Claudio Lotito
Claudio Lotito

SOSPENSIONE MILAN ROMA LOTITO / ASROMALIVE.IT – Sull’interruzione della partita tra il Milan e la Roma a causa di cori razzisti nei confronti di Mario Balotelli, si è espresso il patron della Lazio Claudio Lotito in questi termini: “Fortunatamente questi episodi non colpiscono solo la Lazio, che sembrava diventata l’emblema…Nel caso di Lazio-Cagliari gli insulti (a Ibarbo, ndr) li aveva sentiti solo una persona a bordo campo, qua mi pare siano accadute cose eclatanti. Sono due cose diverse. L’interruzione della partita e’ sicuramente un segnale di allarme, che puo’ costituire un elemento di prevenzione. Perdurando queste manifestazioni razziste, possono determinare la sospensione della partita e la sconfitta. E’ pure vero che queste sospensioni vanno utilizzate ‘cum grano salis’ senno’ si rischia di diventare ostaggi delle tifoserie. Bisogna utilizzare il sistema in termini costruttivi, andando a debellare certi atteggiamenti che non fanno parte del mondo del calcio e dello sport”.

Tutta la tua vita è giallorossa? Allora visita il nostro canale Youtube dove troverai video, amarcord, highlights e tutto sul pianeta A.S.Roma!! Oppure clicca qui!! Se invece vuoi arricchire la tua collezione di foto o video sull’A.S.Roma, clicca qui!!!