Mercato Roma, Cicchetti: “Rafael in giallorosso? Siamo vicini”

Dichiarazioni dell’agente Fifa

Rafael
Rafael

MERCATO ROMA DICHIARAZIONI / ASROMALIVE.IT – Il mercato giallorosso, si sta accendendo, soprattutto in campo allenatori. Uno dei ruoli che è in bilico è il portiere. Gianfranco Cicchetti, agente Fifa, ha parlato della trattativa, che vede praticamente fatta tra Rafael e la Roma. Ecco le sue dichiarazioni.

Risulta anche a lei che Rafael sia molto vicino alla Roma?
Sì. Non possiamo ancora dire che l’operazione sia conclusa, ma siamo veramente vicini. La Roma è convinta e l’investimento sarà fatto nel momento in cui sarà veduto Stekelenburg.

Ci sono problemi in questo senso?
Beh, diciamo che qualora il portiere non dovesse partire, la Roma avrebbe un problema di sovraffollamento non solo numerico ma anche economico. Non conviene tenere due portieri titolari, né pagarli entrambi. Comunque, anche in questo senso le operazioni sono a buon punto. Stekelenburg può accasarsi in Inghilterra, ma c’è anche la possibilità che si trasferisca al Valencia. I due portieri della società spagnola (Diego Alves e Vicente Guaita, ndr) hanno un buon mercato e a quel punto potrebbero aprirsi delle buone prospettive.

Il prossimo allenatore però potrebbe incidere sulla scelta definitiva?
E’ ovvio. L’acquisto di Rafael che, ripeto, è stato praticamente concluso, è rimandato a quando la Roma avrà sistemato il discorso relativo alla panchina e alla cessione di Stekelenburg.

Si parla già di cifre?
Non c’è nessuna conferma ufficiale in merito, però si dovrebbe andare verso un corrispettivo per il Corinthians di circa 4/4,5 milioni di euro. Al giocatore invece dovrebbe andare un compenso di 1,5 milioni netti a stagione. Un buono stipendio per un calciatore giovane, che però guadagnerebbe meno di Stekelenburg.

TUTTA LA TUA VITA E’ GIALLOROSSA? ALLORA VISITA IL NOSTRO CANALE YOUTUBE DOVE TROVERAI VIDEO, AMARCORDS, HIGHLIGHTS E TUTTO SUL PIANETA A.S. ROMA!!!!  CLICCA QUI. SE INVECE VUOI ARRICCHIRE LA TUA COLLEZIONE DI FOTO O VIDEO SULL’AS ROMA CLICCA QUI