Champions League, Borussia Dortmund – Bayern Monaco: Robben regala la Coppa ai suoi

Il giocatore olandese ha spezzato i sogni di un Borussia che ha combattuto alla pari fino alla fine del match

Il Bayern Monaco festeggia la sua quinta Coppa dei Campioni (Getty Images)
Il Bayern Monaco festeggia la sua quinta Coppa dei Campioni (Getty Images)

CHAMPIONS LEAGUE BORUSSIA DORTMUND BAYERN MONACO ROBBEN COPPA / ASROMALIVE.IT – E pensare che un anno fa Arjen Robben sarebbe potuto diventare un eroe se, nei tempi supplementari della finale contro il Chelsea, non si fosse fatto parare il rigore da Cech. Forse l’olandese aveva già in mente questa serata, forse avrà pensato che la festa sarebbe stata rimandata. Fatto sta che, al minuto 88 della gara di questa sera, disputata al Wembley Stadium, l’esterno si è preso una rivincita con i fiocchi. E’ stato lui, infatti, a consegnare la quinta Coppa dei Campioni al Bayern di Monaco. Una vittoria, si diceva, arrivata in extremis e, soprattutto, c’è da dirlo, contro un ottimo Borussia Dortmund.

Ad inizio gara, infatti, la squadra di Jurgen Klopp è partita alla grande, e si è fatta vedere dalle parti di Neuer per due volte con Reus, con il solito Lewandowski e quindi, con Blaszczykowski. Pian piano, però, il Bayern ha iniziato a prendere le misure e ha avuto delle nitide occasioni con Mandzukic, Martinez e lo stesso Robben.  Nella ripresa, il Borussia si è spento lentamente, pur tenendo testa agli avversari. La gara si è sbloccata al 14′, quando Ribery ha lanciato proprio l’esterno olandese sulla sinistra, il quale poi ha crossato al centro per Mandzukic che, a porta vuota, ha portato in vantaggio il Bayern. Una gioia durata solo 8 minuti, in quanto al 22′, Dante ha steso in area Reus. Calcio di rigore per il Borussia. Dal dischetto, Ilkay Gundogan ha realizzato il gol del pareggio. Sembrava che il sogno giallonero potesse materializzarsi ed invece, all’88’, ecco il tacco di Muller a smarcare Robben che, dopo aver saltato Subotic, ha spiazzato Weidenfeller. E’ l’apoteosi per gli uomini di Heynckes, che non poteva concludere il suo ciclo in maniera migliore.

Il tabellino

Borussia Dortmund (4-2-3-1): Weidenfeller; Piszczek, Hummels, Subotic, Schmelzer; Bender, Gündogan; Blaszczykowski, Grosskreutz, Reus; Lewandowski. All. Klopp
Bayern Monaco (4-2-3-1): Neuer; Lahm, J. Boateng, Dante, Alaba; Schweinsteiger, J. Martinez; Robben, Müller, Ribery; Mandzukic. All. Heynckes

Marcatori: 59′ Mandzukic (BAY), 68′ Gundogan (BOR), 88′ Robben (BAY)

Marco Pennacchia

Tutta la tua vita è giallorossa? Allora visita il nostro canale Youtube dove troverai video, amarcord, highlights e tutto sul pianeta A.S.Roma!! Oppure clicca qui!! Se invece vuoi arricchire la tua collezione di foto o video sull’A.S.Roma, clicca qui!!!