Roma, Strootman è arrivato a Fiumicino. Assalito dai tifosi

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:14

Il centrocampista è arrivato intorno alle 19.00. Presenti più di un centinaio di tifosi

Una veduta di un interno dell'aeroporto di Fiumicino
Una veduta di un interno dell’aeroporto di Fiumicino

ROMA STROOTMAN FIUMICINO TIFOSI / ASROMALIVE.IT – Alle 18.20, a Fiumicino, erano già in tanti ad attendere, di fronte al Terminal 1, l’arrivo di Kevin Strootman, previsto per le 18.40. Qualcuno indossava una sciarpa, qualcun altro una maglia della Roma. Una quarantina di minuti dopo, i tifosi erano aumentati, fino a raggiungere le cento unità. Il centrocampista olandese ancora non si vedeva ma erano in molti a cantare cori: dagli olè alla Roma agli insulti alla Lazio. Addirittura, vista l’alta affluenza, gli addetti alla sicurezza avevano minacciato di fare uscire il giocatore da un’altra parte. L’attesa, però, alla fine, è stata ripagata: intorno alle 19.30, il giocatore è arrivato ed è stato “assalito” dalla folla che continuava a cantare e ad inneggiare la propria squadra. Immagini di una storia che non si raccontava da tempo. Forse la prima pietra per la rinascita di un sogno tinto di giallo e di rosso.

Marco Pennacchia

Giocatevi il bonus di benvenuto di Betclic che vi rimborsa la prima giocata fino a 100 € in caso di perdita! Usa questo link!